WhatsApp+Image+2017-11-09+at+14.29.52

MOBILITA’ SOSTENIBILE-Carpooling: Jojob a Ecomondo, bene legge, ma senza...

espargarò

MOTOGP-Valencia: l’autografo diventa digitale

10 novembre 2017 Commenti disabilitati Commerciale

FOOD-Le vie del cibo: dalla pizza da asporto alla spesa a casa. Convegno a Roma il 14 novembre

IMG_0403

Fare spesa in e-commerce e ordinare pranzo, merenda e cena online è LA tendenza anche in Italia. Ma come arrivano la spesa del super e i panzerotti farciti? Il convegno OITA del 14 novembre a Roma nella sede di Roma Metropolitane cerca di dare una risposta esplorando le soluzioni logistiche utilizzate, senza nascondere i problemi.

 C’era una volta la pizza da asporto e il fattorino del supermercato che aiutava la signora in là con l’età a portare a casa i sacchetti della spesa. Al massimo c’era il furgone che portava a casa le casse di acqua minerale e i racconti dell’amico frequentatore dell’America che parlava delle cene cinesi ordinate per telefono. Tutto questo c’è ancora, ma ora si fa spesa sui siti di e-commerce della GDO o attraverso operatori specializzati, si ordinano i cannoli e il gelato per consegna in un’ora, è tale l’aumento della consegna a domicilio di cibo che l’AMSA, l’azienda di raccolta di rifiuti milanese, ha dovuto potenziare il servizio di ritiro degli imballi in cartone.

Ma come arrivano gli alimenti ordinati via e-commerce a destinazione? Come per tutto l’e-commerce, e per ran parte dell’economia contemporanea, è una questione di logistica.

L’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti dedica a questo tema di estrema attualità il suo convegno autunnale, che si terrà a Roma nella mattinata del prossimo 14 novembre presso l’Auditorium di Roma Metropolitane in via Tuscolana 171/173. L’incontro, dal titolo Il trasporto degli alimenti tra logistica ed e-commerce esplorerà i diversi modelli logistici che vengono utilizzati e sperimentati nei differenti segmenti del commercio elettronico alimentare. Senza nascondere i problemi di ciascuno, ma valutando le soluzioni proposte, come è negli obiettivi statutari dell’Osservatorio.

La partecipazione al convegno OITA è gratuita. Per registrarsi cliccare qui.

Interverranno:

Pasquale Cialdini, Amministratore Unico Roma Metropolitane
Clara Ricozzi, Presidente OITA
Raffaele Di Trani, Dirigente della Struttura tecnica di missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Massimo Marciani, Presidente FIT Consulting
Emanuele Frezza, Public Affairs Manager UPS Italia
Eva De Marco, Fondatrice e CEO, Orto in Tasca
Simone Boeretto, Director of Operations Eismann
Franco Fenoglio, Presidente e AD Italscania
Antonio Malvestio, Presidente Freight Leaders Council
Giovanni Masciali, Channel Business Manager Sealed Air
Andrea Gallo, Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Bologna
Alessandro Tufano, Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Bologna
Ferdinando Tampieri, Autore della ricerca  “L’impatto dell’e-commerce sulla distribuzione alimentare del futuro. Dalla attuale regolamentazione alle nuove opportunità distributive”
Luca Bedin, Direttore Volkswagen Veicoli Commerciali
Davide Bazzigotti, Autore della ricerca “Internet of Things nella Logistica. Un approfondimento sul trasporto di prodotti deperibili”
Sandro Mantella, Sales Manager e Commercial Developer Lamberet
Marta Pietroboni, Ricercatrice e responsabile web CiBi Magazine

Di seguito trovate l’agenda definitiva.

L’attività dell’OITA si basa sulle entrate economiche derivanti esclusivamente da eventuali contributi/conferimenti di soggetti sostenitori, finalizzati all’organizzazione delle iniziative promosse dall’Osservatorio, quali l’attività di master, dottorandi e borse di studio, di ricerca, survey e censimento, di pubblicazione di Libri, Notiziari e Quaderni.
L’OITA non ha fini di lucro e non è emanazione di partiti politici, lobby, associazioni commerciali e/o finanziarie. Obiettivo dell’OITA è proporre e promuovere iniziative e attività di generi alimentari freschi, secchi e a temperature controllate, nonché trasporto, distribuzione e logistica di prodotti farmaceutici sottoposti allo stesso regime di controllo della temperatura e anche il trasporto di animali vivi.
L’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti – OITA – è un polo consultivo e propositivo con la finalità di indagare e approfondire le tematiche connesse al trasporto del cibo, dei prodotti freschi in genere e di quelli che necessitano di una conservazione a temperatura controllata (farmaceutici, cosmetici, alimenti pronti e cotti). -Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti – OITA

Comments are closed.