FISCO-Bonus 36%: i documenti da conservare

CRISI-Nuove misure: Ici, patrimoniale e sgravi lavoro?

14 novembre 2011 Comments (0) Approfondimenti

FISCO-Superbollo: chi lo deve pagare

Soggetti obbligati: la norma prevede che siano tenuti al pagamento dell’addizionale i soggetti che a partire dal 6.7.2011, risultino proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio o utilizzatori a titolo di locazione finanziaria di autovetture e di autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 225 kw.

Trattandosi dell’addizionale a un tributo principale (ovvero la tassa automobilistica), essa non e dovuta – cosi come accade per la tassa automobilistica – quando la cessazione del diritto di proprieta, del possesso o della disponibilita del veicolo iscritto al Pra venga attestata da idonea documentazione avente data certa anteriore al 6.7.2011.

Inoltre, sempre in forza del rapporto di complementarieta, l’addizionale non e dovuta se il veicolo fruisce del regime di esenzione dalla tassa automobilistica (come, ad esempio, per gli autoveicoli del Presidente della Repubblica; per quelli in dotazione ai corpi armati dello Stato; per i veicoli storici; per quelli consegnati, per la rivendita, alle imprese abilitate o autorizzate al loro commercio).
Al contrario, non trovano applicazione ai fini dell’addizionale erariale le riduzioni previste per la tassa automobilistica (come quella per le autovetture da noleggio di rimessa).

Modalita e termini di pagamento: per l’anno 2011, coloro i quali al 6.7.2011 risultino proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, utilizzatori in base ad un contratto di locazione finanziaria devono corrispondere l’addizionale entro il 10.11.2011, ossia entro 30 giorni dall’entrata in vigore del D.M. 7.10.2011, utilizzando il Mod. F24 con i codici tributo istituiti con la R.M. 20.10.2011, n. 101.
A tale riguardo:
– se il veicolo viene ceduto dopo il 6.7.2011, l’imposta va corrisposta in misura integrale entro il 10.11.2011 dal proprietario o titolare di altri diritti al 6.7.2011, e il nuovo titolare non sara tenuto al versamento dell’addizionale per l’anno 2011;

– per i soggetti che divengano proprietari o titolari degli altri diritti sopra citati di autovetture o autoveicoli immatricolati nel periodo 7.7 – 31.12.2011, l’imposta va integralmente versata, per l’intero 2011, entro il 31.1.2012, secondo le modalita fissate con il citato D.M. 7.10.2011;

– se il veicolo, acquistato a partire dal 7.7.2011, venga successivamente rivenduto nel corso del 2011, l’addizionale deve essere comunque corrisposta integralmente entro il 31.1.2012 dal primo proprietario o titolare di altri diritti; il successivo acquirente non dovra, dunque, pagare l’addizionale per il 2011.

A partire dall’anno 2012, l’addizionale dovra essere invece corrisposta negli stessi termini previsti per il pagamento della tassa automobilistica. (Fonte: Sole 24 Ore)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.