IMPRESE – Design: è Milano la capitale, seguono Fermo...

REGIONI – Puglia: entro il 31 dicembre sarà possibile...

26 dicembre 2009 Comments (0) News

FISCO – Abruzzo: Confcommercio chiede di ridurre Irpef e Irap

Secondo la Confcommercio Abruzzo, al fine di garantire il necessario sviluppo nell’area, serve una riduzione della pressione fiscale, ed in particolare delle addizionali sull’Irpef e sull’Irap e nello stesso tempo serve anche una maggiore attenzione nei confronti delle attivita produttive, e nello specifico di quelle che operano nel terziario.

L’associazione delle imprese del commercio ha sottolineato in una nota come sia proprio il terziario il volano per garantire in Abruzzo lo sviluppo sia sociale, sia economico, ragion per cui oltre al taglio delle addizionali sull’imposta sui redditi, e su quella delle attivita produttive, serve anche un spostamento delle risorse di bilancio al fine di venire incontro ai bisogni delle piccole e medie imprese del commercio che operano nell’area.

Per quanto riguarda le recenti proroghe a favore della popolazione abruzzese, l’associazione dei commercianti ha riocrdato che e stata prorogata la moratoria sui finanziamenti e sui mutui, da parte dell’Abi, proprio ed anche in scia al fatto che l’attivita economica nei comuni colpiti dal terremoto non registra ancora segnali di sostanziale ripristino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.