LAVORO – Ue: Tajani, entro 2020 +5mln di post...

CRISI – Coldiretti: italiani sacrificano look (72%) ma non...

28 ottobre 2010 Comments (0) News

FEDERALISMO – Anci: Comuni chiedono slittamento a metà novembre del confronto con il Governo

L’ufficio di presidenza dell’Anci ha deciso all’unanimia di chiedere al Governo di far slittare a meta novembre il parere, che i Comuni avrebbero dovuto esprimere giovedi 28 ottobre in Conferenza unificata, sul decreto legislativo che disciplina l’autonomia fiscale municipale e che e uno dei provvedimenti attuativi della riforma del federalismo fiscale. Lo ha annunciato il sindaco di Torino e presidente dell’Anci, Sergio Chiamparino, parlando con i giornalisti al termine della riunione. ”Al Governo chiediamo un supplemento di riflessione su un provvedimento cosi importante – ha spiegato Chiamparino – arrivare a meta novembre, anche dopo un confronto complessivo tra i sindaci nell’assemblea di Padova, per noi sarebbe importante”. Chiamparino ha anche spiegato che l’obiettivo sarebbe quello di convocare una sessione straordinaria della Conferenza unificata, dopo la meta di novembre, da dedicare unicamente al federalismo fiscale.

Per il sindaco di Roma e presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, Gianni Alemanno, la richiesta di slittamento del confronto tra il Governo e i Comuni in Conferenza unificata sul federalismo fiscale ”e utile ed e motivata dal fatto che vogliamo ascoltare la base dei sindaci su un provvedimento cosi importante. ‘Sono convinto – ha poi aggiunto – che il Governo comprendera le nostre ragioni e che un’ulteriore analisi del provvedimento sara utile a migliorarlo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.