IMPRESE – Confagricoltura: oltre all’Unire, anche allevatori dovrebbero operare...

CRISI – Manovra: Anas chiede a concessionarie di sospendere...

4 agosto 2010 Comments (0) News

FEDERALISMO – Anci: Comuni rimessi in careggiata grazie a risorse legate al territorio

E’ stata ricostituita una situazione di normalita europea, riportando i Comuni ad un livello accettabile di autonomia finanziaria ed  e stata attribuita ai Comuni la leva sugli immobili. Cosi l’Associazione dei Comuni italiani ha commentato l’approvazione, nel Consiglio dei Ministri di mercoledi 4 agosto, del decreto sul federalismo municipale che disciplina l’autonomia impositiva dei Comuni. ”Senza dare troppa enfasi – ha sottolineato l’Anci nella nota – ma senza neanche far passare l’approvazione come un fatto ordinario va detto che questo provvedimento rimette i Comuni in carreggiata, ponendo le basi per avere un quadro di risorse certo, costante e legato direttamente al territorio”.

“I Comuni vengono da una manovra che ha tagliato loro 4 miliardi di trasferimenti erariali e che l’Anci non ha accettato. Con questo decreto – si legge ancora nella nota – non sara piu possibile perche i trasferimenti faranno spazio all’autonomia e cosi ogni consiglio comunale se la vedra con i propri cittadini elettori. Non siamo ancora nel federalismo – hanno sottolineato i sindaci italiani – perche la legge Calderoli ha ancora tanti pezzi che devono essere incastrati e che chiamano in causa anche altri livelli istituzionali con i quali l’Anci sta gia lavorando, ma sicuramente con questo provvedimento si entra in una fase nuova, fatta di responsabilita e autonomia”. (Nella foto, Sergio Chiamparino, presidente dell’Anci e sindaco di Torino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.