MILLEPROROGHE – Senato: inammissibili emendamenti sul federalismo e sul...

ENERGIA – Stoccaggio gas: firmati decreti per aumento capacità....

1 febbraio 2011 Comments (0) News

FEDERALISMO – Municipale: con l’Imu sugli immobili delle imprese, queste si troveranno una tassa maggiorata di un quinto rispetto a oggi

Nell’ultima bozza sul fedralismo fiscale, c’e una brutta notizia per le imprese: con l’Imu, imposta unica sugli immobili, l’importo da pagare per quelli delle imprese aumenterebbe di un quinto. In questi mesi di trattative, i numeri sull’Imu, la cedolare secca o l’aliquota sulle compravendite sono cambiati continuamente.

A ogni revisione era, pero, necessario ridurre da una parte e aumentare dall’altro, perche alla fine i conti devono tornare mentre nell’ultima l’Imu si e fermata al 7,6 per mille anche per gli immobili strumentali, con un rincaro medio del 18,75% rispetto all’aliquota media del l’Ici attualmente in vigore.

I fabbricati strumentali delle imprese e a quelli posseduti dai soggetti passivi Ires (l’imposta sui redditi delle societa) avranno l’Imu ad aliquota piena, piu cara dell’Ici mediamente praticata, che oggi si attesta al 6,4 per mille, cioe il 18,75% sotto il livello della futura Imu.

Questo rincaro, pero, nella realta puo anche essere piu alto: a Milano, per esempio, l’Ici ordinaria e al 5 per mille, per cui il debutto del federalismo municipale potrebbe costare alle imprese un aumento del 52%.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.