TRASPARENZA-Codice Italiano Pagamenti Responsabili: con l’adesione di Confindustria diventa...

AMBIENTE-Rifiuti: accordo Enea e Ama per gestione green

17 settembre 2015 Comments Off on EXPO-Settimana ginevrina: si apre oggi con eventi e incontri Dalla home page

EXPO-Settimana ginevrina: si apre oggi con eventi e incontri

Oggi si apre la Settimana ginevrina al Padiglione svizzero di Expo Milano 2015. Attraverso tre esposizioni, incontri, dibattiti, attività pedagogiche e iniziative cittadine la Città di Ginevra desidera riunire tutti i partner che si occupano di problematiche alimentari e offrire uno sguardo critico, cittadino e pedagogico sulla sostenibilità alimentare incoraggiando la riflessione. In programma anche i vernissage delle esposizioni “Riserve di nebbia” di Fabrice Gygi e “LessISmore” della Scuola Professionale Universitaria di Paesaggistica, Ingegneria e Architettura di Ginevra (hepia).

L’esposizione dell’artista ginevrino Fabrice Gygi, visitabile dal 17 settembre al 31 ottobre, offre uno spunto minimalista incentrato sul trascorrere del tempo e sullo spostamento nello spazio come contributo alla riflessione sul nostro rapporto con l’alimentazione.

“LessISmore” è invece un progetto dell’istituto hepia che prevede l’installazione di muri vegetali sulle torri del Padiglione svizzero in grado di filtrare le polveri e catturare gli inquinanti atmosferici. L’esposizione è completata da un dispositivo per il riciclaggio di bottiglie in PET.

Dal 16 al 21 settembre e dal 17 a 23 ottobre il pubblico avrà inoltre la possibilità di visitare un’esposizione virtuale sul tema dell’alimentazione che raccoglie numerose opere provenienti dai musei ginevrini. I pezzi saranno visibili grazie a un muro tattile, frutto della creatività dell’istituto hepia.

La giornata di giovedì 17 settembre prevede anche un nutrito programma di eventi e incontri quali la Giornata per la promozione della regione di Ginevra, in presenza dell’Ufficio per la Promozione dei Prodotti Agricoli di Ginevra e dell’Unione delle Agricoltrici di Ginevra e con degustazioni di prodotti tipici.

Da non mancare, infine, l’evento “Sognando l’Europa: quali diritti per i migranti?” organizzato in partenariato con il Festival del Cinema e Forum Internazionale sui Diritti Umani (FIFDH): un film, un dibattito e un’iniziativa pedagogica per gli studenti delle scuole superiori di Milano.

L’inaugurazione del gioco interattivo sull’alimentazione, ideato dal Dipartimento per la Coesione Sociale e la Solidarietà della Città di Ginevra, è invece dedicata ai più piccoli. Diverse attività ludico-pedagogiche sono programmate nell’arco della giornata dal 17 al 19 settembre allo scopo di risvegliare la curiosità dei bambini e sensibilizzarli alle sfide di un’alimentazione sostenibile.

La giornata di venerdì 18 settembre ruoterà attorno a “Commercio, accesso alla terra e diritto all’alimentazione” con la collaborazione di FIFDH, IHEID (Istituto di Studi Superiori Internazionali e dello Sviluppo) e Swiss Network for International Studies. L’evento prevede la proiezione di un film, seguita da un dibattito in presenza di Jean Ziegler, ex Relatore speciale delle Nazioni Unite sul diritto all’alimentazione, Victor do Prado (WTO), Marco Ferroni (fondazione Syngenta) e Silva Lieberherr (organizzazione “Pain pour le prochain”).

Sabato 19 settembre si terrà la Giornata della Ginevra internazionale in collaborazione con il Perception Change Project delle Nazioni Unite e costellata da presentazioni e interventi di rappresentanti di organizzazioni internazionali basate a Ginevra. All’ordine del giorno ci saranno salute e nutrizione, diritti umani, commercio e proprietà intellettuale, assistenza umanitaria, acqua e ambiente.

Lunedì 21 settembre sarà consacrato al tema della “Finanza sostenibile” in collaborazione con l’associazione Sustainable Finance Geneva. L’evento “From farm to fork: why agriculture needs innovation in finance” propone varie presentazioni incentrate su buone pratiche in microfinanza, “impact investment” e attività filantropiche nel quadro di progetti locali e sostenibili in ambito agroalimentare.

Infine, dal 16 al 23 ottobre, si svolgerà la Settimana lemanica organizzata congiuntamente dalle Città di Ginevra e di Losanna, con il sostegno dell’associazione Label Suisse: dodici musicisti si esibiranno a Milano offrendo un estratto della vitalità e della diversità del panorama musicale della loro regione. I concerti in palinsesto sono Larytta (Losanna) il 16 settembre, Elvett (Ginevra) il 17, Stevans (Ginevra) il 18, Billie Bird (Losanna) il 19, Rootwords (Ginevra) il 20 e Jérémie Kisling (Losanna) il 21.

Comments are closed.