Si ai diritti degli utenti delle piccole imprese elettriche

PIL: -2,5% nel 2009 e – 0,1% nel 2010

1 febbraio 2009 Comments (0) News

Eurispes: donne pagate meno

Piu alta del 16% la retribuzione maschile

Non c’e dubbio. Il lavoro e organizzato su modelli maschili poco compatibili con le esigenze femminili di organizzare le necessita della famiglia e di averne cura, anziani e bambini compresi.

L’aspetto ancor piu penalizzante, pero, lo ha evidenziato un rapporto dell’Eurispes: differenza del 16% tra le retribuzioni medie degli uomini e quelle delle donne, 4.000 euro l’anno in meno nelle tasche delle lavoratrici (28 mila contro 24 mila). Con una forbice abbastanza piccola tra i dirigenti (per le signore il 3,3% in meno), che si allarga nelle attivita commerciali (13,4%), aumenta tra le mansioni intellettuali (18,8%) e sfonda il 20 per cento tra gli operai specializzati (20,8%).  E, sempre secondo Eurispes, il 65,7% delle donne e ancora certa che la carriera porti a rinunciare ai figli. Eppure la soluzione c’e: ridistribuire il carico della famiglia, aumentare i servizi e rendere flessibili gli orari di lavoro e concedre, perche no, il telelavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.