FEDERALISMO – Cedolare secca: Bortolussi, vantaggi significativi sopra i...

LAVORO – Crisi: Banca d’Italia lancia l’allarme occupazione ed...

18 gennaio 2011 Comments (4) News

ENERGIA – Riqualificazione edifici: Adiconsum sugli incentivi, “consumatori stufi di fare da bancomat al Governo”

Adiconsum e profondamente contraria alla proposta del Governo di finanziarli con una nuova tassa sulle bollette del gas e chiede alle Commissioni parlamentari di esprimere parere negativo sulla proposta. L’Associazione dei consumatori lo ha affermato in una nota in cui ha ricordato che nello schema di decreto legislativo n. 302, per l’attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili” si prevede che le risorse per l’erogazione degli incentivi per gli interventi di incremento dell’efficienza energetica negli edifici, siano recuperate mediante contributi a valere sulle tariffe del gas naturale, gia gravate, per oltre il 40%, da imposte e tasse nazionali e regionali.

Cio – ha ribadito l’Adiconsum – si aggiunge agli altri pesanti oneri che gravano sulle bollette elettriche per finanziare gli incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili. E iniquo che le risorse per la politica energetica dell’Italia siano caricati sulle spalle dei consumatori, anziche sulla fiscalita generale, poiche non tengono conto della progressivita del reddito dei cittadini e sono pagati anche dai pensionati con il minimo di pensione. I consumatori italiani – ha pi concluso l’Adiconsum – sono stufi di fungere da bancomat per le esigenze finanziarie del Governo e chiedono alle Commissioni parlamentari, che stanno esaminando lo schema di decreto del Governo, di esprimere parere negativo su questa iniqua norma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.