CONSUMI – Vendite al dettaglio: Istat, +0,1% su gennaio...

SICUREZZA – Immigrati: oltre l’accoglienza, evitare che diventino manovalanza...

26 aprile 2011 Comments (0) News

ENERGIA – Gas: stoccaggio, aggiudicato a 37 fra consorzi di Pmi e gruppi industriali

Sono 37 le aggiudicazioni – prevalentemente a consorzi di Pmi e gruppi industriali – dei 3 miliardi di metri cubi di stoccaggio di gas messi a disposizione da Eni sul mercato. E’ questo l’esito della gara che ha permesso l’assegnazione della capacita di stoccaggio incrementale a un ampio e diversificato numero di aziende.Lo ha reso noto un comunicato del Ministero dello Sviluppo economico nel quale si spiega che la procedura e stata attuata tramite un decreto legislativo proposto dal Ministero e condotta da Stogit sulla base di modalita definite dall’Autorita per l’energia elettrica ed il gas.

La partecipazione del mondo imprenditoriale e stata di gran lunga superiore alle attese. A fronte della capacita di stoccaggio da assegnare (1 miliardo di metri cubi riservato ai consorzi di piccole e medie imprese e 2 miliardi riservati ai clienti finali industriali e loro forme consortili) la richiesta e stata di circa 970 milioni da parte delle pmi. Per quanto riguarda gli industriali, le richieste sono relative ad una capacita ben oltre le aspettative, per cui si e proceduto ad una assegnazione pro-quota.

Successivamente verra svolta un’analoga procedura concorsuale per l’assegnazione di 1 miliardo di capacita di stoccaggio riservato ai produttori di energia elettrica con impianti alimentati a gas.

Cosi come previsto dal decreto legislativo n. 130/10, l’Eni, a fronte della possibilita di detenere fino al 55% del mercato all’ingrosso, si e impegnata a sviluppare nuova capacita di stoccaggio da mettere a disposizione di industrie, piccole e medie imprese nonche delle loro forme consortili, che possono partecipare quali soggetti finanziatori alla realizzazione della stessa. La disponibilita immediata di capacita di stoccaggio permettera a questi soggetti di approvvigionarsi di gas nei periodi di prezzo piu conveniente.

Per il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, “la significativa partecipazione di pmi e grandi industrie e la quantita’ di stoccaggio richiesto dimostrano la forte vitalita’ del nostro comparto produttivo. Grazie a questo meccanismo, definito con un decreto legislativo proposto dal ministero dello Sviluppo Economico, – ha proseguito Romani – diverse nostre imprese potranno godere di maggiore flessibilita negli approvvigionamenti, riducendo significativamente i costi di produzione industriale. Siamo impegnati a proseguire su questa strada cosi da rendere piu sostenibile la spesa energetica per aziende e cittadini”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.