CONSUMI – Campagna amica: per le feste +41% di...

AGRICOLTURA – Filiera nocciola: contributi per l’Igt

4 gennaio 2011 Comments (0) Dalla home page

ENERGIA – Autority: prezzi biorari e bollette più semplici

Da questo mese saranno oltre 20 milioni le famiglie italiane che riceveranno la bolletta calcolata con i nuovi prezzi biorari – meno convenienti nei giorni lavorativi dalle 8 alle 19 e piu convenienti in tutte le altre ore e in tutti i fine settimana e festivi – ed entro la fine del 2011, il nuovo sistema – che e automatico e non richiede nuovi contratti – sara applicato a tutti i consumatori che hanno un contratto di fornitura alle condizioni stabilite dall’Autorita per l’energia e dotati di un contatore elettronico intelligente, che puo leggere i consumi nei diversi momenti. Lo ha ricordato la stessa Autority sottolineando che “se l’insieme delle famiglie italiane spostasse il 10% dei consumi nei periodi piu favorevoli, si otterrebbe una riduzione di 450mila tonnellate l’anno di anidride carbonica, equivalente alle emissioni di una centrale in grado di soddisfare i consumi di una citta di circa 500 mila abitanti. In termini economici – ha sottolineato l’Autority – si risparmierebbero circa 9 milioni di euro l’anno per minori emissioni di CO2, circa 80 milioni come costo per combustibile e oltre 120 milioni come costi di impianto. Nell’insieme, il risparmio a favore della collettivita delle famiglie e dei piccoli consumatori sarebbe di oltre 200 milioni di euro l’anno”.

Inoltre, viene ricordato che gli elettrodomestici non consumano tutti nello stesso modo: qualcuno influisce molto sulla bolletta (quelli a piu alto consumo, tipo lavatrici, lavastoviglie, ferri da stiro, scaldabagni elettrici, cucine e stufe elettriche), altri meno. Per aiutare a capire come utilizzarli nel modo piu efficiente con i nuovi prezzi biorari, l’Autority ha messo on line (www.autorita.energia.it) il Pesa Consumi, un simulatore che consente di calcolare quanto i singoli elettrodomestici di casa influiscano in percentuale sui consumi complessivi; in particolare, il sistema evidenzia il peso dell’utilizzo dei diversi elettrodomestici nei momenti in cui l’elettricita costa di piu.

A partire da questo mese, inoltre, sono in arrivo le bollette semplificate per le forniture di elettricita o gas o per quelle congiunte di gas ed elettricita (contratti dual fuel), corredate da spiegazioni e piu facilmente confrontabili fra loro in modo da garantire una maggior trasparenza. Le nuove bollette conterranno anche informazioni aggiuntive per agevolare i clienti nel rapporto con i fornitori (per esempio,  come inoltrare un reclamo, le procedure in caso di mancato o tardivo pagamento della bolletta) e informazioni sul tipo di produzione elettrica utilizzata (da rinnovabili, a carbone, a olio combustibile o a gas). Il nuovo schema di bolletta, composto da un quadro sintetico e un quadro di dettaglio, dovra essere applicato alle famiglie e ai clienti non domestici di piccole dimensioni, sia del mercato libero che tutelato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.