GOVERNO – Conti pubblici: Padoan, taglio cuneo permanente con...

BUSINESS – Logistica Collaborativa: l’Italia fa scuola. Dopo gli...

17 luglio 2014 Comments (0) News

EFFICIENZA ENERGETICA – Veronafiere-Smart Energy 2014: un programma scientifico sempre più ricco, nel pieno del semestre europeo di presidenza italiana

Si arricchisce quest’anno il programma scientifico della manifestazione dedicata a soluzioni, prodotti e tecnologie per l’efficienza energetica. I policy maker internazionali e i big player dell’industria italiana si danno appuntamento a Verona l’8 ottobre per il Verona Efficiency Summit. In calendario numerosi convegni, lectures e seminari formativi che applicano il tema dell’efficienza energetica ai diversi ambiti dell’economia, dall’agricoltura alla finanza, dal building alla mobilita sostenibile.

Professionisti di assoluto livello per autorevolezza e competenza e un programma scientifico con contenuti di qualita: si e distinta fin dalla prima edizione, nel panorama delle fiere di settore, l’identita di Smart Energy Expo, la manifestazione organizzata da Veronafiere con la partnership tecnica di EfficiencyKNow, dedicata a soluzioni, prodotti e tecnologie per l’efficienza energetica che per il 2014 punta a diventare un catalizzatore di scommesse imprenditoriali da presentare nel corso del semestre europeo (Verona, 8-10 ottobre 2014, www.smartenergyexpo.net).

Anche quest’anno la manifestazione viene inaugurata dal Verona Efficiency Summit, la conferenza internazionale che mette a confronto i policy maker nazionali e internazionali sul tema dell’efficienza energetica, assieme ai big player dell’industria italiana. Al tavolo dei relatori del Summit, l’8 ottobre, e attesa Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA – International Energy Agency).

smart_energy_ExpoIl Summit, che si avvale della collaborazione di un Comitato Scientifico di prestigio, si propone come un laboratorio interdisciplinare per l’innovazione e come uno strumento di indirizzo volto a creare un network di alta competenza, nel pieno della Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, momento essenziale per proporre e negoziare pacchetti legislativi sui principali dossier di policy.

Il secondo appuntamento top e previsto per il 9 ottobre, quando verranno presentati i risultati degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica, la consultazione on line aperta fino al 25 luglio, promossa da ENEA-Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, per lo sviluppo di un comparto made in Italy incentrato sull’efficienza, nella prospettiva della direttiva appena recepita dal nostro Paese (www.statigeneraliefficienzaenergetica.it). La consultazione, presieduta da Alessandro Ortis, membro del Comitato Scientifico di Smart Energy Expo, invita aziende industriali, commerciali e di servizi, organismi di ricerca, professionisti, enti pubblici e privati, associazioni, imprese e singoli cittadini ad una discussione su cinque tematiche: semplificazione normativa, finanziabilita dei progetti, comunicazione, formazione e dinamiche domanda/offerta.

Il pomeriggio del 9 ottobre Federutility lancia l’Orange Book, la prima monografia ricognitiva di settore con particolare riferimento alle opportunita per le utility alla luce dell’approvazione del D.lgs Efficienza Energetica di recepimento della Direttiva Europea 2012/27/UE; mentre ENEA e AICARR presentano la Diagnosi energetica nel settore building, la presentazione dei metodi di diagnosi energetica in elaborazione presso ENEA che costituiranno i modelli di riferimento, a partire dai prossimi mesi.

Novita dell’edizione 2014 e l’attenzione all’efficienza energetica nell’ambito agricolo e agroforestale: da una collaborazione con Veneto Agricoltura, l’azienda della Regione Veneto per i settori Agricolo, Forestale e Agro-Alimentare, nascono due convegni: il BioEnergy Efficiency Forum (10 ottobre) e il Convegno di chiusura del progetto europeo GR3, dal titolo “Efficienza nell’utilizzo degli scarti nel settore agricolo” (9 ottobre).

Chiude la tre giorni sull’efficienza energetica, venerdi 10 ottobre, il Forum della Cogenerazione, realizzato in collaborazione con l’Universita di Padova e RSE-Ricerca sul Sistema Energetico, al quale ha confermato la partecipazione Fiona Riddoch, Managing Director di Cogen Europe, e la seconda edizione del Verona Energy Manager Forum, che quest’anno avra un respiro ancora piu internazionale, in collaborazione con FIRE-Federazione italiana per l’uso Razionale dell’Energia.

Grazie alla sinergia con le istituzioni che sostengono la manifestazione, il programma scientifico di Smart Energy Expo prevede numerosi altri appuntamenti, tra cui le Energy Efficiency Lectures, organizzate da ENEA ed RSE, tra i principali partner di settore della manifestazione. Si tratta di vere e proprie lezioni, scevre da interessi di carattere commerciale, articolate in 6 percorsi tematici: la policy internazionale e nazionale sull’efficienza energetica, l’efficienza energetica nel settore residenziale e dei servizi, l’efficienza energetica nel settore dell’industria, l’efficienza energetica nel settore dei trasporti e dell’agricoltura, lo sviluppo delle fonti rinnovabili al servizio dell’efficienza energetica e la promozione dell’efficienza energetica.

Collateralmente alle Lectures, quest’anno verranno organizzati gli Energy Efficiency Seminar, momenti formativi che nascono su proposta delle aziende o delle associazioni, accompagnati da appositi paper tecnici che costituiranno parte integrante del programma formativo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.