CRISI -Confcommercio: Sangalli, serveuna buona e rinnovata politica per...

LAVORO – Esodati: ce ne sono altri 8.900. Secondo...

17 ottobre 2012 Comments (0) News

EDILIZIA -MADE expo: Squinzi momento difficile e drammatico. Attività a -25% in 9 mesi

Il settore italiano dell’edilizia ”sta attraversando un momento difficile e drammatico. Cosi Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria e patron della Mapei, che nel corso del suo intervento alla cerimonia di inaugurazione di Made Expo, il salone internazionale dell’edilizia che ha preso il via oggi, mercoledi 17 ottobre, al polo fieristico di Rho-Pero, si e soffermato sullo ‘stato di salute’ del settore delle costruzioni.

”L’attivita’ dell’edilizia si e ridotta nei primi nove mesi del 2012 di un valore dell’ordine del 25% rispetto al 2011”. E per Squinzi, questo scenario negativo non e destinato a migliorare nel breve termine. ”Non credo – ha detto – che questo dato migliorera nei prossimi mesi”.

Una conferma alle parole del presidente di Confindustria arriva poi dall’edizione 2012 del rapporto Federcostruzioni presentato oggi a Made Expo. ”La condizione dell’intera filiera delle costruzioni fra il 2007 e il 2012 – si legge nel rapporto – e’ diminuita del 26,3%, il che vuol dire che quest’anno si e’ arrivati a produrre 126 miliardi di euro in meno rispetto al 2007. Dopo il calo del 3,4% registrato nel 2011 e l’ulteriore crollo del 5,2% previsto per quest’anno, le stime per il 2013 sono per una sostanziale stagnazione: il dato sulla produzione relativo al prossimo anno e’ pari a un +0,1%. Le performance migliori sono quelle registrate sul fronte dell’export, che negli ultimi anni ha registrato continui incrementi: +3,9% nel 2010, +6,3% nel 2011, mentre per quest’anno e’ atteso un ulteriore incremento del 3% e per il 2013 un incremento del 3,5%”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.