IMPRESE – Confindustria: dal 6 al 10 dicembre, Margegaglia...

MALTEMPO – Coldiretti: trattori pronti a spargere sale contro...

6 dicembre 2010 Comments (0) News

EDILIZIA –Cedolare secca affitti: Clerici, a Milano avrà impatto zero perché sembra che sarà applicata solo ai contratti abitativi stipulati da persone fisiche

La cedolare secca per gli affitti, che il Governo si appresta a varare, avra impatto zero nella citta di Milano. Lo ha sottolineato, presidente di Assoedilizia e vicepresidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici, affermando che “questa misura, infatti, nella forma che sta assumendo in questi ultimi giorni – ha rimarcato Clerici – si dovrebbe applicare solo ai contratti di locazione abitativa agevolati stipulati dalle persone fisiche: esclusi quindi i contratti abitativi liberi, quelli a uso diverso ( negozi, uffici, studi professionali, botteghe artigiane, magazzini ), quelli stipulati dalle persone giuridiche”. La griglia combinatoria di questi limiti porta dunque a concludere che per la cedolare secca si avra a Milano, almeno fino al 2014 e se non interverranno modifiche nel frattempo, un impatto zero. Piena invece sara la portata sanzionatoria contemplata dalla normativa.

“La cedolare secca – ha ricordato Clerici – gia non era prevista per la gran parte delle locazioni in essere nella nostra citta: ora, rinviare al 2014, salve proroghe e modifiche, l’applicazione della normativa per i contratti liberi equivale a vanificarne totalmente l’effetto. Ancora una volta i conti economici dell’intero Paese con la proverbiale “media di Trilussa” penalizzano fortemente la nostra citta. Il provvedimento della cedolare secca, se poteva avere un qualche significato, era nel senso originario secondo lo schema di legge dell’agosto scorso. Il Governo – ha poi concluso – abbia dunque il coraggio e la responsabilita di portarlo a termine con coerenza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.