MADE IN ITALY-Aicig: pacchetto qualità e più export

INNOVAZIONE- Triz: master di Galgano con Ikovenko

25 maggio 2012 Comments (0) Dalla home page

FRANCHISING – No+Vello: intervista a Carla Aiello

Il franchising rappresenta una formula di “lavoro autonomo” molto attuale, indicata a chi vuole mettersi in proprio ma non vuole partire da zero. Inoltre, No+Vello, franchising internazionale, specializzato in fotodepilazione, ha ideato una formula davvero innovativa poiche investe nei propri affiliati. U’idea in presentazione durante questo week-end alla fiera Franchising Nord di Piacenza.

Per saperne di piu sulle motivazioni che portano a scegliere di diventare affiliati di un franchisor come No+Vello, abbiamo incontrato Carla Aiello, una giovane imprenditrice da poco titolare di un centro estetico in franchising.

Carla perche ha deciso di mettersi in proprio? La risposta ha diverse facce, ma l’aspetto personale prevale su tutte: ho una attivita autonoma compatibile con la mia vita di mamma e con la mia professione prevalente che e la commercialista, attivita che svolgo ancora con rapporti stabili in alcune aziende di settori dinamici, come l’assistenza alla persona e lo sviluppo di retail, Con No+Vello ho valorizzato ulteriormente le mie competenze e investito per un buon ritorno di capitale. Poi il settore e molto stimolante e in grande crescita.

Come e venuta a conoscenza delle possibilita offerte dal franchising No+Vello? Aveva gia esperienza nel settore dell’estetica? No+Vello e molto conosciuta in questo momento. Poco piu di un anno fa la notai su una pagina della rivista “Millionare”, da cui ho subito “rubato” il numero di telefono. L’estetica la conosco come cliente e come progettista di un centro estetico, ma non ho mai gestito un centro tutto mio prima d’ora. No+Vello ha un formato gestionale serio, provato nel mondo, molto praticabile e semplice nella sua conduzione.

Ha dipendenti? Se si quanti e come li ha selezionati? Ho splendidi collaboratori, molto professionali, e li ho voluti cercare nella scuola professionale migliore della mia provincia. Sono brave ragazze che provengono da esperienze di studio e di professione significative. Hanno scelto anche loro No+vello perche una azienda leader nel settore, gli assicura una crescita professionale e applicazioni avanzate. La selezione e stata reciproca, ma il mio principio e sempre la cultura del lavoro, la valorizzazione del team e il rispetto del cliente.

Non l’ha spaventata l’idea di diventare imprenditrice e di assumersi tutte le responsabilita, compresa quella di avere dipendenti? Un po’. Ma la ho superata subito. Ho un partner di eccezione come No+vello, ho un socio che ha esperienza imprenditoriale e poi le responsabilita non mi spaventano, anche perche ho pesato molto i vantaggi possibili, l’autonomia economica e decisionale, le prospettive di guadagno e di crescita. Comunque il traguardo ha lo stesso valore dello sforzo che serve per raggiungerlo. Alla sfida non mi sono sottratta.

Qual e il supporto che l’azienda le ha fornito, non solo punto di vista economico? No+Vello ha un format molto completo, dalla progettazione del centro, alla formazione del personale compresa la mia; ha un buon programma di gestione contabile e di marketing operativo; la sede centrale di Roma ci da un buon supporto alle scelte commerciali e gestionali, ci affianca in ogni aspetto critico.

Un suo giudizio su questa esperienza lavorativa: e soddisfatta della scelta? Molto soddisfatta. Mi trovo dopo 9 mesi dall’apertura gia in una fase di ampio recupero dell’investimento, lavoro con piacere, l’attivita cresce e sono gia nella prospettiva di aprire altri due centri: uno nel capoluogo di Catanzaro e un altro, in societa con una mia cara amica, nella citta di Messina. Gestire il Centro mi impegna seriamente, ma lo gestisco spendendo poche ore “fisiche” alla settimana. Diciamo che, in base alla mia esperienza sul campo, No+vello e adatto per donne come me, che vogliono investire in settori crescenti con prospettive di ulteriori sviluppi e avere una vita imprenditoriale sostenibile.

Si sente di consigliarla ad altre donne? Bisogna gia essere estetiste oppure il suo lavoro puo essere svolto anche da una giovane senza esperienza? E’ un lavoro bellissimo per le donne. Diciamo che e un lavoro che ci riguarda e ci coinvolge molto. Fa parte della nostra cultura e modo di vivere il mondo contemporaneo. Non bisogna essere estetiste, ne grandi imprenditori, per investire con No+vello, perche la formazione e pienamente sufficiente alla gestione dell’impresa. Comunque No+vello non e un mondo solo al femminile, molti sono gli uomini che frequentano il centro e ho anche molti colleghi maschi in Italia. Inoltre, il mio socio e uomo con esperienze imprenditoriali in settori diversi e anche per lui e la prima volta nel campo dell’estetica. L’uomo oggi e attento al mondo che evolve pertanto puo benissimo essere imprenditore con No+vello.

L’azienda forma i propri affiliati? E in che modo? Fornisce anche un attestato? La formazione e uno dei punti di forza di No+vello. Avviene continuamente e noi affiliati ne abbiamo sempre bisogno per aggiornamenti, nuovi collaboratori, nuove aperture. In piu la formazione che ci viene offerta e legata all’attivita in senso stretto con spazi nella formazione commerciale e motivazionale. Devo dire che No+vello e una azienda grande, multinazionale e molto giovane, si respira aria di sviluppo e di buon vivere. Io ho ottenuto un attestato e anche le mie collaboratrici, che hanno diplomi di scuole prestigiose, lo hanno “conquistato” con entusiasmo perche questa scuola e veramente una scuola leader dove hanno appreso i piu moderni protocolli di trattamento di depilazione con luce pulsata intensa.

(Vedi anche: FRANCHISING-Fotodepilazione: No+Vello investe in affiliati)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.