CRISI-Educazione finanziaria: 5 in pagella per gli italiani

FONDI UE- Delrio in Senato: programmazione con territori

5 giugno 2014 Comments (0) Approfondimenti

DECRETO IRPEF-Senato:ok fiducia su maxiemendamento

Nella seduta antimeridiana del 5 giugno, 2014 con 159 voti favorevoli e 112 contrari l’Assemblea del Senato ha rinnovato la fiducia al Governo approvando l’emendamento interamente sostitutivo del ddl n. 1465 di conversione del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, recante misure urgenti per la competitivita e la giustizia sociale. Il testo del ddl passa alla Camera dei deputati Ecco le modifiche approvate e gli interventi rinviati.

Le novita del decreto

Per avere il riconoscimento della cittadinanza italiana sara necessario sborsare 300 euro.

Per la Rai si conferma il taglio di 150 milioni. Salve le sedi regionali e si potra procedere alla cessione di quote di Rai Way.
La tv pubblica non dovra piu assicurare il mantenimento di Rai World

Tasi 2014, rinvio al 16 ottobre: il governo coprira meta importo. “Nel caso di mancato invio delle deliberazioni di approvazione delle aliquote entro il predetto termine del 23 maggio il versamento della prima rata sulla Tasi e effettuato entro il 16 ottobre 2014.

Approvata una norma d’indirizzo che rinvia l’allargamento del bonus Irpef alle famiglie numerose alla legge di Stabilita 2015, taglio Irap piu corposo rinviato alla delega fiscale, slitta al 16 ottobre il versamento della Tasi nei comuni che non hanno deliberato l’aliquota, per ottenere il rilascio del passaporto (oltre al costo del libretto) si dovranno sborsare 73,50 euro.

Sara riaperta la rateizzazione di Equitalia per chi aveva perso il beneficio. La misura riguarderebbe debiti per 20 miliardi.
Verranno riammessi alla rateizzazione i contribuenti decaduti con un massimo di 72 rate.

Va presentata domanda entro luglio per i benefici persi entro il 22 giugno.
Gli uffici del ministero degli esteri potranno svolgere «attivita per la promozione dell’Italia» anche sviluppando «contatti di natura economico-commerciale» con un fondo di 15 milioni per il 2015 con il taglio di oneri di rappresentanza e indennita.

Il pagamento dei canoni delle concessiuoni demaniali marittime e prorogato al 15 settembre.

I tagli alle partecipate si attenuano: oltre alla Rai anche la Consip e le controllate delle societa in via di privatizzazione (Poste ed Enav) vengono escluse dai tagli.

Piu in generale si prevede che i tagli ai costi operativi delle societa (fissati nel 2,5% per il 2014 e 4% nel 2015) avverra con modalita alternative rispetto a quelle piu stringenti previste.

Per gli affitti d’oro si prevede che le amministrazioni e gli organi costituzionali nell’ambito della propria autonomia, possono comunicare, entro il 31 luglio 2014, il preavviso di recesso dai contratti di locazione di immobili in corso.

La norma riguarda anche gli immobili di proprieta dei fondi comuni di investimento immobiliare.

Slitta al primo gennaio 2016 l’obbligo di pubblicare solo online i bandi di gara.

Il pagamento dell’imposta sulla rivalutazione dei beni di impresa sara diluito in tre tranche (16 giugno, 16 settembre e 16 dicembre) invece che una.

Aumenta dall’11 all’11,5% il prelievo sui fondi pensione per concedere un credito di imposta alle casse previdenziali.

Giu le tasse sulle rinnovabili in agricoltura nel 2014.

Anticipo da fine ottobre a fine luglio del piano di razionalizzazione delle aziende speciali, istituzioni e societa direttamente o indirettamente controllate dalle amministrazioni locali.

La Consob non sara equiparata a Bankitalia per le modalita di fissazione degli stipendi.

(A cura di Fabio Fiori, responsabile Ufficio studi di InnCantiere srl)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.