GOVERNO-Rinnovo partecipate pubbliche: 3 donne ai vertici

IMPRESE-Piemonte: Sace, esportazioni +3,9% nel 2013

15 aprile 2014 Comments (0) Dalla home page

CSR-Branding Art: valorizzazione marchio e giovani artisti

Prestigiosi brand internazionali si mettono in gioco per rielaborare creativamente i loro marchi valorizzando il talento di giovani artisti italiani: Bonduelle, Braccialini, Braulio, Bugnion, Collistar, Colussi, Ducati, Guzzini, Ignis, Lindt e Riello sono le eccellenze di fama nazionale e internazionale che hanno acconsentito a far rielaborare creativamente i loro marchi storici da giovani talenti dell’arte, appositamente selezionati, per reinventarne i brand. Dalla pittura alla scultura, dal design alla fotografia, dai video alle installazioni luminose: in Branding Art convivranno diverse forme d’arte, per dare vita a una mostra-evento tridimensionale, sinestetica e coinvolgente.

“I marchi, oggi, fanno parte del nostro vissuto quotidiano, ci circondano, ci assediano e sono diventati le icone della nostra cultura. Il marchio rappresenta un asset cruciale per la gestione e il successo di un’azienda – dichiara Renata Righetti, presidente di Bugnion, fra i leader italiani ed europei nella consulenza in materia di proprieta intellettuale e industriale (e neoeletto presidente di AIPPI Italia – Association Internationale pour la Protection de la Propriete Intellectuelle) – Attraverso Branding Art intendiamo dare spazio all’eccellenza creativa e al talento che si esprimono magistralmente nell’arte, per promuovere un patrimonio culturale e artistico che rende l’Italia grande nel Mondo”.

Bugnion si fa mecenate di giovani artisti italiani e presenta la mostra-evento Branding Art che apre a Milano il prossimo 5 giugno alle ore 18 c/o Via Dante 14 – Milano.

Valorizzazione del marchio e dei giovani artisti: questo e il binomio alla base di Branding Art. Bugnion si ispira da sempre ai principi della corporate social responsibility e adotta comportamenti socialmente responsabili. Proprio per questo ha ideato e promosso un progetto pensato per i giovani italiani che vogliono farsi strada nel mondo dell’arte. Branding Art punta sulla valorizzazione di diverse forme d’arte e del lavoro di artisti emergenti, rappresentando un’occasione unica nel suo genere per fare arte partendo dai brand. L’eccellenza di pittori, designer e scultori italiani sara al servizio di brand di caratura internazionale, protagonisti di installazioni artistiche esclusive. La mostra sara aperta gratuitamente al pubblico dal 5 al 15 giugno 2014 in via Dante 14 e vedra esposte le rielaborazioni di brand che hanno fatto la storia e ancora oggi si connotano per la loro forte identita.

I giovani artisti italiani che prendono parte alla prestigiosa iniziativa sono: Danilo Bozzetto, Martin Cambriglia, Lele De Bonis, Marco De Rosa, Umberto Diecinove, Michele Mich? Fare, Elisabetta Forte, Marcello Gatti – Myoopia, Giulia Iacolutti, Nicolas Navoni, Attilio Romero e Dude Selection. Loro sono stati selezionati da Bugnion per aver dimostrato di cogliere le sfumature di un marchio, sapendone raccontare i diversi mondi possibili in una veste nuova e innovativa.

La riconoscibilita del marchio, insieme alla sua tutelabilita, conferisce un vantaggio competitivo che concorre al successo dell’attivita d’impresa, a patto che sia riconosciuto quale strumento organico dello sviluppo aziendale. Branding Art e il luogo in cui proprieta intellettuale, creativita ed eccellenza italiana si incontrano e si esprimono attraverso una chiave comunicativa universalmente riconosciuta: l’arte.

o Bugnion S.p.A. da piu di quarant’anni e protagonista in Italia (con una presenza capillare su tutto il territorio nazionale), e in Europa (con uffici in Germania e in Spagna), nel settore dell’intellectual property. Individua, tutela e valorizza le idee facendone un elemento fondamentale del patrimonio aziendale. Il primo obiettivo di Bugnion e la tutela dei beni immateriali, come marchi, brevetti e design. Questi diritti esclusivi sono strumenti strategici essenziali per ogni azienda. Sapere gestire questi diritti, sfruttarli, difenderli dalla concorrenza e valorizzarli significa saper costruire il vantaggio competitivo dell’impresa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.