TRASPORTI – Volo diporto: da Cdm via libera regolamento...

TURISMO – Enit: oltre 42mila dalla Germania con il...

25 giugno 2010 Comments (0) News

CRISI – Manovra: Cia, occasione per rimediare a grave crisi imprese agricole

Sono 100mila le imprese agricole che rischiano di non essere piu competitive e, quindi, di essere costrette a cessare l’attivita, basti pensare che solo nel primo trimestre 20mila hanno gia cessato l’attivita e nel 2009 oltre 50mila sono state costrette a chiudere i battenti e altre ischieranno di cessare l’attivita nei prossimi quattro anni.

A lanciare l’allarme e la Cia-Confederazione italiana agricoltori preoccupata per la drammatica situazione in cui vivono gli agricoltori che non sono piu competitivi affermando che “c’e bisogno di immediate e straordinarie misure a sostegno delle aziende in gravissima difficolta. Il Governo – ha sottolineato la Cia – non puo rimanere sordo alle legittime richieste che vengono dai produttori agricoli impossibilitati a svolgere un’adeguata attivita imprenditoriale. Occorre ridurre i pesanti costi che gravano sulle imprese. Da qui – ha poi ribadito la Confederazione degli agricoltori – l’esigenza di una proroga della fiscalizzazione degli oneri sociali (che scade il prossimo 31 luglio) e del bonus gasolio sia per le serre, sia per tutte le imprese agricole. La discussione sulla manovra anti-crisi in Parlamento puo essere – ha concluso la Cia – l’occasione per rimediare ad una finanziaria 2010 che ha soltanto sottratto risorse (oltre un miliardo di euro) al settore primario e ad un’altra serie di provvedimenti (”milleproroghe” e decreto incentivi) che non hanno tenuto in alcuna considerazione i pressanti problemi dei produttori”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.