GOVERNO – Cdm: è convocato per domani alle 9,30

PMI – Famiglie produttrici: Istat, persi 210mila posti in...

22 luglio 2010 Comments (0) News

CRISI – Manovra: La Russa, giusta interpretazione per salari e indennità Forze armate, Polizia e Vigili del fuoco

Abbiamo l’obbligo e il dovere di non aumentare di un solo euro il monte accessori dell’anno precedente. Al suo interno pero saranno possibili singole modifiche. Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, al termine del Consiglio dei ministri annunciando la presentazione di un ordine del giorno nell’ambito della manovra economia che da la ”giusta interpretazione sistematica all’articolo 9, comma 1, e all’art.8, comma 11 bis, del tetto salari e indennita per le forze dell’ordine e di sicurezza”.

”In riferimento al personale delle Forza aramte e di Polizia, nonche a quello del Corpo dei Vigili del fuoco – ha spiegato La Russa – quanto percepito per compensi accessori connessi con lo svolgimento del servizio, assegni spettanti per l’assolvimento delle specifiche funzioni senza demerito, modifiche della posizione di impiego e misure perequative, devono ritenersi non computabili ai fini del raggiungimento del tetto retributivo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.