INFANZIA – Unicef: povertà relativa anche in Italia (15,9%)

RISPARMIO – Btp Italia: nuova asta dal 4 al...

29 maggio 2012 Comments (0) News

CRISI – Grandi imprese: Istat, a marzo su febbraio, occupazione -0,1%, retribuzione lorda -0,6%

L’occupazione nelle grandi imprese, al lordo dei dipendenti in cig, a marzo segna, al netto della stagionalita, una diminuzione dello 0,1% rispetto a febbraio. Al netto dei dipendenti in cig l’occupazione diminuisce dello 0,2%. Lo rileva l’Istat. Nel confronto con marzo 2011, l’occupazione scende dello 0,8% al lordo dei dipendenti in cig e dell’1,5% al netto dei dipendenti in cig.

La cassa integrazione guadagni (cig) utilizzata a marzo e pari a 35,5 ore ogni mille ore lavorate, con un aumento tendenziale di 6,9 ore ogni mille ore lavorate. Nell’industria le grandi imprese hanno utilizzato a marzo 80,9 ore di cig ogni mille ore lavorate, con un aumento di 16,6 ore rispetto allo stesso mese del 2011. Le grandi imprese dei servizi hanno utilizzato 9,8 ore di cig per mille ore lavorate; rispetto a marzo 2011 si registra un incremento di 1,8 ore.

A marzo la retribuzione lorda nelle grandi imprese, per ora lavorata (al netto della stagionalita), registra una diminuzione dello 0,6% rispetto al mese precedente. In termini tendenziali l’indice grezzo aumenta dello 0,7%. Rispetto a marzo 2011 la retribuzione lorda per dipendente (al netto dei dipendenti in cig) cresce dello 0,8% e il costo del lavoro dello 0,9%.

Le ore di sciopero effettuate nel mese di marzo sono pari a 3,4 per mille ore lavorate, con un incremento di 2,5 ore rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Nelle grandi imprese dell’industria le ore di sciopero effettuate a marzo sono pari a 5,4 per mille ore lavorate, con un aumento di 4,5 ore rispetto a marzo del 2011. Nel settore dei servizi le ore di sciopero effettuate sono pari a 2,3 per mille ore lavorate, con un aumento di 1,4 ore rispetto a un anno prima.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.