CONSUMI – Lavoro: ci sono 27 mln di schiavi...

PMI – Metalmeccaniche: rinata Unionmeccanica a Napoli. Fedele è...

2 novembre 2011 Comments (0) News

CRISI – Governo: messo a punto 1° pacchetto di riforme da varare questa sera in Cdm straordinario

Un maxiemendamento, un decreto legge e un disegno di legge. Sarebbero questi i tre strumenti messi in campo dal Governo per varare il primo pacchetto di misure anticrisi concordato con l’Unione europea.

Un pacchetto nutrito sul quale ci sarebbero state, secondo quanto riferito da alcuni partecipanti al vertice interministeriale presieduto da Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi, posizioni contrastanti tra alcuni ministri. Con Giulio Tremonti che, sempre secondo quanto riportato da diversi partecipanti, sarebbe arrivato a ipotizzare la necessita di una ‘discontinuita’ nell’azione di Governo per un nuovo rilancio. Una affermazione che sarebbe stata letta dai presenti come la richiesta di un passo indietro al premier. Richiesta che comunque Berlusconi avrebbe respinto al mittente ribadendo la volonta di andare avanti anche perche non ci sarebbero alternative all’attuale Esecutivo.

Durante il vertice, il presidente del Consiglio avrebbe spinto sulla necessita di inserire misure d’urgenza in un decreto proprio per rafforzare la volonta politica del Governo di andare immediatamente al nocciolo del problema con misure ‘immediate’, cosi come chiesto da Bruxelles ma anche dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un decreto che accompagnerebbe il maxiemendamento alla Legge di stabilita e un altro disegno di legge che, dopo la terapia d’urto del dl, consentirebbero l’introduzione progressiva e diluita nel tempo di tutti gli altri provvedimenti anticrisi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.