FISCO – Ultimi provvedimenti: la consueta panoramica (Il Sole...

FISCO – Imu: definiti il modello e i codici...

12 aprile 2012 Comments (0) News

CRISI – Bce: nel 2012 ripresa graduale ma restano rischi al ribasso. Disoccupazione al top

Le condizioni nei mercati del lavoro dell’area dell’euro continuano a deteriorarsi. E’ il giudizio della Banca centrale europea nel bollettino di aprile in cui si segnala come “la crescita dell’occupazione e rimasta negativa mentre e proseguito l’aumento del tasso di disoccupazione”. L’Eurotower ha ricordato come nel quarto trimestre del 2011 l’occupazione sia scesa dello 0,2% sul periodo precedente: in calo anche le ore lavorate, -0,4%.

E per il primo trimestre 2012, secondo la Bce, “gli indicatori delle indagini segnalano una probabile ulteriore contrazione dell’ooccupazione”. Al top anche il tasso di disoccupazione dell’Eurozona che a febbraio 2012, ricorda la Bce, si e collocato al 10,8%, un livello superiore di 0,6 punti percentuali rispetto al massimo raggiunto nel maggio 2010″.

La Bce “continua ad attendersi una graduale ripresa” dell’economia dell’Eurozona per il 2012 grazie a “domanda estera, tassi di interesse a breve termine molto contenuti e “a tutte le misure adottate”. Ma “le prospettive economiche sono prevalentemente soggette a rischi al ribasso, che riguardano in particolare il rinnovato intensificarsi delle tensioni nei mercati del debito dell’area dell’euro e la loro potenziale propagazione all’economia reale e sono altresi connessi a ulteriori rincari delle materie prime”.

Inoltre, i “differenziali per la Spagna e l’Italia sono aumentati” nelle ultime settimane “sullo sfondo di una riconsiderazione delle prospettive per la crescita nell’area dell’euro”. L’Eurotower ha sottolineato, comunque, come “la domanda di attivita ”rifugio” e rimasta sostenuta nel periodo, a indicazione del fatto che nel complesso la fiducia dei mercati obbligazionari non ha recuperato completamente”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.