CONSUMATORI – Al via progetto informativo Mio preventivo

FEDERLAZIO – Indagine congiunturale: il 15 settembre i dati

3 settembre 2009 Comments (0) News

CREDITO – Rate meno pesanti con l’Ascom

Un pool di esperti consigliera i commercianti a “ristrutturare” i debiti con le banche

Garanzie sui crediti ale imprese per combattere la crisi economica. L’Ascom e in prima linea per sostenere il terziario e i suoi associati. L’Associazione commercianti mette a disposizione un pool di professionisti, per consigliare e gestire il debito bancario cosi da “permettere alle aziende di andare avanti con tranquillita – ha spiegato Massimo Merlano, presidente dell’Ascom – unificando tutte le posizioni di scoperto in un unico finanziamento a medio termine (cinque-dieci anni) riducendo di fatto i costi generali e l’importo mensile della rata”.
Anche se, fortunatamente, nel Novese la crisi economica non ha falcidiato le imprese la mancanza di liquidita e di cassa e presente un po’ ovunque. “I pagamenti si sono dilatati – ha continuato Merlano – un po per tutti, le difficolta ci sono e quindi noi abbiamo ritenuto opportuno sostenere gli imprenditori con un’azione mirata e qualificata”. Merlano ha poi aggiunto che “la nostra cooperativa, Ascomfidi, presta una garanzia normalmente del 50% dell’importo del credito concesso all’impresa. Oggi con le nuove normative anticrisi e gli interventi regionali e quelli della Camera di commercio la garanzia copre fino all’80%”.
Le singole attivita grazie all’aiuto dell’Ascom possono affrontare con maggior serenita il futuro. “Le consulenze che noi forniamo ai nostri associati – ha sottolineato Merlano – permetteranno di ristrutturare i debiti con rate mensili meno onerose evitando cosi di farsi rifiutare dalle banche dei fidi che, comunque, anche quando vengono erogati poi difficilmente l’imprenditore riesce a coprire. Noi – ha concluso – valutiamo con attenzione ogni azienda e proponiamo una soluzione complessiva a vantaggio dell’utente”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.