Come fare un Business Plan

TABELLA DEI CONTENUTI

Come scrivere un Business Plan nel 2022 – Guida completa

Un Business Plan è più di un documento. È una guida che ti aiuta a delineare e raggiungere i tuoi obiettivi. È anche uno strumento di gestione che ti permette di analizzare i risultati, prendere decisioni strategiche e mostrare come il tuo business funzionerà e crescerà. In breve, se stai pensando di iniziare un’attività o hai intenzione di presentare il tuo progetto agli investitori, scrivere un Business Plan può migliorare le tue possibilità di successo. 

Scrivere un piano aziendale non è necessariamente complicato. In questa guida completa, ti mostrerò come scrivere rapidamente e facilmente un piano aziendale che otterrà i risultati che desideri. Non preoccuparti, non devi avere una laurea in economia o contabilità per mettere insieme un ottimo Business Plan. Questa guida ti mostrerà come ottenere il tuo piano passo dopo passo senza alcuna complessità o frustrazione.

 

Perché scrivere un business plan?

 

Sei ancora incerto se un Business Plan vale il tempo e l’investimento? Non puoi semplicemente saltare subito all’inizio e alla gestione del tuo progetto? Potresti, ma ti mancheranno alcuni benefici chiave che un Business Plan fornisce. Avere un piano commerciale ti aiuterà nei seguenti modi.

 

Fai crescere la tua attività più velocemente.

 

Scrivere un Business Plan significa stabilire una base per il tuo lavoro. Non stai prevedendo il futuro, stai lavorando sulla strategia di base della tua attività che ti aiuterà a crescere. Questo documento iniziale non è pensato per essere perfetto, ma è progettato per essere rivisto e regolato per aiutarti a identificare e raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Senza un piano come linea di base, sarà molto più difficile tracciare i tuoi progressi, fare aggiustamenti e avere informazioni storiche prontamente disponibili a cui fare riferimento quando si prendono decisioni difficili. La creazione di un Business Plan assicura che abbiate una tabella di marcia che non solo delinea dove avete intenzione di andare, ma soprattutto dove siete già stati.

 

Presentarsi e ottenere finanziamenti

 

Gli investitori e i finanziatori hanno bisogno di sapere che avete una solida comprensione della traiettoria del vostro business. Devi dimostrare che c’è un bisogno raggiungibile e sostenibile per la tua soluzione, che hai una valida strategia di marketing e che il tuo progetto può essere finanziariamente stabile. Questo significa avere i giusti rendiconti finanziari, le prospettive e una spiegazione digeribile del vostro modello di impresa a disposizione dei potenziali investitori.

Scrivere il tuo Business Plan ti aiuta a mettere insieme tutti questi elementi e a creare connessioni tra di loro per raccontare una storia coesiva sulla tua azienda.

 

Prendere decisioni strategiche sicure

 

Spesso le più grandi decisioni che prenderete per la vostra azienda sono in mezzo a periodi variabili di crescita, declino o anche crisi esterne. Questo richiede di prendere decisioni altamente consequenziali molto più rapidamente di quanto si possa desiderare. Senza una pianificazione aggiornata e informazioni di previsione, queste decisioni possono essere meno certe o strategiche di quanto sia necessario.

Avendo un Business Plan scritto che viene regolarmente rivisto, si possono prendere decisioni sicure. Avrete tutte le informazioni necessarie per sapere quando potete assumere nuovi dipendenti, lanciare una nuova linea di prodotti o fare un acquisto importante. Allo stesso tempo, si può anche pianificare in anticipo nel caso in cui una decisione non funzioni come previsto, minimizzando il potenziale rischio.

 

5 consigli per scrivere un ottimo business plan in modo facile e veloce

 

1.    Essere Brevi.

I business plan dovrebbero essere brevi e concisi. Più facile che venga letto; ed è anche molto più semplice revisionarlo e modificarlo.

2.    Conosci il tuo interlocutore.

Scrivete il vostro piano usando un linguaggio che il vostro interlocutore capirà, mantenendo le spiegazioni del tuo prodotto semplici e dirette, usando termini che tutti possano capire.

3.    Testate la vostra idea di Business.

Più testate e rivedete gli elementi del vostro piano, migliori saranno il vostro piano e il vostro Business. Questo può evitarti di passare giorni a sviluppare una strategia che semplicemente non è fattibile.

4.    Stabilire scopi e obiettivi

Dovresti sapere in anticipo cosa vuoi ottenere dal tuo business. Vuoi trasformare un’attività secondaria in un’attività a tempo pieno? Stai cercando di espandere il tuo team o di lanciare un’altra sede? Sapere cosa stai cercando di realizzare, e avere in mente domande come queste, può aiutarti a sviluppare il tuo Business Plan proprio per raggiungere questi obiettivi.

5.    Non farti intimidire

Scrivere un business plan può sembrare un grande ostacolo, ma non deve esserlo. Tu conosci il tuo lavoro, tu sei l’esperto in materia. Solo per questo motivo, scrivere il tuo piano e poi sfruttarlo per la crescita non sarà così impegnativo come pensi.

 

Componenti chiave di un Business Plan

 

Sia che tu stia costruendo un Business Plan per raccogliere fondi e far crescere la tua azienda o semplicemente per capire se la tua idea funzionerà, ogni Business Plan deve coprire 6 sezioni essenziali.

Le 6 Sezioni

1.    Riepilogo esecutivo.

Il riassunto esecutivo del tuo Business Plan introduce la tua azienda, spiega cosa fai, e stabilisce cosa stai cercando dai tuoi lettori. Strutturalmente, è il primo capitolo del tuo piano. E benché sia la prima cosa che la gente leggerà, generalmente consiglio di scriverlo per ultimo.

Questo perché una volta che conoscerete i dettagli del vostro Business in tutto e per tutto, sarete meglio preparati a scrivere il vostro executive summary. Dopo tutto, questa sezione è un riassunto di tutto il resto che scriverete.

All’inizio della pagina, proprio sotto il nome della tua azienda, includi una breve descrizione della tua azienda che riassuma l’essenza di quello che stai facendo.

·       Problema

In una o due frasi, riassumi il problema che stai risolvendo nel mercato. Ogni azienda sta risolvendo un problema per i suoi clienti e riempiendo un bisogno nel mercato.

·       Soluzione

Questo è il tuo prodotto o servizio. Come stai affrontando il problema che hai identificato nel mercato?

·       Obiettivo di mercato

Qual è il tuo mercato di riferimento, o il tuo cliente ideale? Quanti sono? Qui è importante essere specifici.

 

2.    Opportunità

Ci sono quattro capitoli principali in un Business Plan: opportunità, esecuzione, panoramica aziendale e piano finanziario. Il capitolo dell’opportunità è dove risiede la vera essenza del vostro piano – include informazioni sul problema che state risolvendo, la vostra soluzione, a chi pensate di vendere, e come il vostro prodotto o servizio si inserisce nel panorama competitivo esistente.

Userai anche questa sezione del tuo business plan per dimostrare cosa distingue la tua soluzione dalle altre, e come pensi di espandere la tua offerta in futuro.

Le persone che leggeranno il vostro Business Plan sapranno già un po’ della vostra azienda perché hanno letto il vostro executive summary. Ma questo capitolo è ancora enormemente importante perché è dove si espande la vostra panoramica iniziale, fornendo maggiori dettagli e rispondendo ad ulteriori domande che non saranno trattate nel riassunto esecutivo.

 

3.    Esecuzione

Ora che hai completato il capitolo delle opportunità, passerai al capitolo dell’esecuzione, che include tutto ciò che riguarda il modo in cui farai effettivamente funzionare il tuo Business. Parlerai dei tuoi piani di marketing e di vendita, delle operazioni, di come valuterai il successo e dei traguardi più importanti che ti aspetti di raggiungere.

 

4.    Presentazione dell’azienda e del management

Gli investitori cercano grandi squadre oltre a grandi idee. Usa il capitolo azienda e management per descrivere il tuo team attuale e chi sarà necessario assumere.

Il tuo management team non deve necessariamente essere completo per avere un Business Plan completo. Se sai che hai delle lacune nel team di gestione, va bene così. Infatti, gli investitori vedono il fatto che sai che ti mancano alcune persone importanti come un segno di maturità e conoscenza di ciò di cui il tuo Business ha bisogno per avere successo. Se avete delle lacune nel vostro team, identificatele semplicemente e indicate che state cercando le persone giuste per riempire certi ruoli.

 

5.    Piano finanziario

Ultimo, ma certamente non meno importante, è il capitolo del piano finanziario. Questo è spesso quello che gli imprenditori trovano più scoraggiante, ma non deve essere così intimidatorio come sembra. Le finanze aziendali per la maggior parte delle startup sono meno complicate di quanto si pensi, e una laurea in Business non è certo necessaria per costruire una solida previsione finanziaria.

Un tipico piano finanziario avrà previsioni mensili di vendite e ricavi per i primi 12 mesi, e poi proiezioni annuali per i restanti tre-cinque anni. Le proiezioni triennali sono in genere adeguate, ma alcuni investitori richiedono una previsione quinquennale.

 

6.    Appendice

Un’appendice al vostro Business Plan non è un capitolo obbligatorio, ma è un punto utile per inserire grafici, tabelle, definizioni, note legali o altre informazioni critiche che sono troppo lunghe o fuori luogo da includere altrove nel vostro piano aziendale. Se avete un brevetto o un brevetto in corso, o illustrazioni del vostro prodotto, è qui che vorrete includere i dettagli.

 

Metti in pratica ciò che hai letto.

 

La pianificazione del tuo Business è un processo continuo che può aiutarti a consolidare la tua idea, stabilire gli obiettivi, gestire e presentare con successo il tuo nuovo progetto. Se non sei sicuro da dove cominciare, può essere molto utile vedere alcuni Business Plan completati mentre procedi con il processo di pianificazione.

articoli scelti per te

condividi i nostri articoli

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on tumblr