REGIONI – Lazio: ok a legge su erboristeria professionale

AMBIENTE – Prestigiacomo: bene lo scooter ecologico

28 maggio 2009 Comments (0) Dalla home page

CONSUMI – In sviluppo il settore biologico

L’analisi della Rete rurale nazionale ne evidenzia le potenzialita

L’agricoltura biologica rappresenta un settore di punta e svolge un ruolo sempre piu strategico. Soprattutto per quanto riguarda  le nuove sfide individuate nell’ambito dell’Health Check, quali cambiamenti climatici e Protocollo di Kyoto, gestione delle risorse idriche, biodiversita e ristrutturazione del settore lattiero-caseario. E’ da notare come nonostante l’effetto depressivo sui consumi causato dalla crisi economica e finanziaria, da qualche anno si registra per il biologico un aumento sia dei consumi, sia delle superfici coltivate, a confermare la vitalita del settore sostenuto dalla richiesta crescente, da parte dei consumatori, di alimenti salubri e a minore impatto ambientale.
Allo scopo di fotografare lo stato del settore biologico in Italia e di analizzare i punti di forza e di debolezza della strategia perseguita a livello sia nazionale che regionale/provinciale, la Rete rurale nazionale (Rrn) ha effettuato un’analisi comparata delle politiche regionali a favore dell’agricoltura biologica, disposte con i programmi di sviluppo rurale 2007-13.
Nel documento vengono individuate le linee di azione da privilegiare per rendere piu incisive tali politiche e assicurare una maggiore uniformita di applicazione a livello regionale, cosi da ridurre le discriminazioni tra agricoltori che praticano il biologico in regioni, diverse dal punto di vista amministrativo, ma simili per caratteristiche pedo-climatiche, tecnico-economiche e di mercato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.