FISCO-Agenzia entrate: tassate per intero le vincite online

ENERGIA – Autority: prezzi biorari e bollette più semplici

4 gennaio 2011 Comments (0) Dalla home page

CONSUMI – Campagna amica: per le feste +41% di vendite

Gli italiani hanno acquistato per Natale e fine anno prodotti alimentari tipici per un valore di piu di 2 miliardi di euro, per effetto o spinta verso regali utili che ha premiato l’enogastronomia. La stima e della Coldiretti che ha anche annunciato le performance positive dell’agroalimentare soprattutto nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove sono aumentate del 41% le vendite rispetto allo scorso anno grazie alla presenza di ben 705 punti di vendita in tutte le regioni dove fare la spesa direttamente dal campo alla  tavola.

Circa dieci milioni di italiani – ha sottolineato la Coldiretti – hanno acquistato i regali di Natale nei tradizionali mercati delle festivita nel rispetto di una tendenza che unisce un momento di svago con la possibilita di fare acquisti anche curiosi ad “originalita garantita” per sfuggire alle solite offerte standardizzate. In quasi un mese di shopping natalizio gli italiani hanno speso per i regali 430 euro a famiglia, un valore superiore del 16% rispetto alla media europea pari a 370 euro a famiglia, sulla base delle elaborazioni Coldiretti sui dati dell’indagine “Xmas Survey 2010” di Deloitte che evidenzia una maggiore generosita degli italiani per il Natale rispetto ai partner europei anche in un periodo di crisi. Quello enogastronomico e stato tra gli adulti – ha affermato la Coldiretti – il regalo piu gradito e meno riciclato per l’affermarsi di uno stile di vita attento alla riscoperta della tradizione a tavola che si esprime con la preparazione “fai da te” di ricette personali per serate speciali o con omaggi per gli amici che ricordano i sapori e i profumi della tradizione del territorio.

Nel nostro Paese si trova un terzo delle imprese biologiche europee e un quarto della superficie bio dell’Unione superando il milione di ettari. L’agroalimentare Made in Italy -ha concluso la Coldiretti – puo contare su 214 prodotti a denominazione o indicazione di origine protetta riconosciuti dall’Unione Europea senza contare le 4.511 specialita tradizionali censite dalle regioni, mentre sono 501 i vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica (330 vini Doc, 52 Docg e 119 Igt).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.