CRISI – Disoccupazione: Ocse, in Italia sale dello 0,2%...

LAVORO – Licenziamento: legittimo quello del sorvegliante che fa...

11 aprile 2012 Comments (0) News

CONSUMATORI – Capitalizzazione degli interessi bancari: più tempo per i ricorsi

La Corte costituzionale ha dichiarato illegittima la norma che riduceva i tempi per ricorrere contro l’indebita capitalizzazione degli interessi sul capitale detta “anatocismo”.

Nella sentenza n. 78 del 5 aprile 2012 la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma contenuta nel decreto Milleproroghe (Dl 225/2010) che aveva penalizzato i correntisti bancari nelle cause contro l’indebita capitalizzazione degli interessi treimestrali sul capitale.

Il Milleproroghe fissava alla data dell’annotazione degli interessi il momento da cui far decorrere i dieci anni di durata della prescrizione mentre le sezioni unite della Cassazione avevano indicato come corretta la data di chiusura del conto corrente. La Corte Costituzionale ha evidenziato che l’interpretazione “autentica” fornita dal decreto di fatto pregiudicava la posizione giuridica dei contribuenti e rendeva asimmetrico il rapporto tra correntista e banca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.