POLTRONE – Cgil: Camusso nuovo segretario generale

REGIONI – Lazio: audizione sui distretti rurali e agroalimentari...

3 novembre 2010 Comments (0) News

GOVERNO – Stabilità: Camera taglia un terzo degli emendamenti

Alla Camera sono state tagliate come inammissibilita per estraneita alla materia o per carenza di coperture, ben 169 delle complessive 510 proposte di modifica alla legge di stabilita e al bilancio.  Tra gli emendamenti inammissibili anche uno relativo all’introduzione della cedolare secca sugli affitti, presentato da Italo Bocchino (Fli) mentre il Governo “non ha presentato emendamenti e non li presentera”, ha detto il viceministro dell’Economia, Giuseppe Vegas che per il Governo segue i lavori della legge di stabilita in Parlamento.

Quindi, scuole paritarie, alcune voci del welfare, come il fondo non autosufficienti, difesa del territorio e borse di studio dovranno sperare di poter essere finanziati nelle nuove misure di fine anno, l’atteso decreto da circa 7 miliardi di euro. “I bisogni – ha commentato Vegas – sono sempre superiori alle risorse”. E’ verosimile, quindi, che il provvedimento,  che potrebbe essere varato gia entro questo mese, accorpi alcune misure di sviluppo e il milleproroghe.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.