ROMA – Cortei: Alemanno, intesa o sarò costretto a...

IMPRESE – Rete Imprese Italia: ognuno faccia la sua...

29 ottobre 2010 Comments (0) News

AMBIENTE – Clima: Confindustria, bene ad accordo globale come auspicato da Berlusconi

Il fatto che l’Unione europea ribadisca che la firma di un secondo Protocollo di Kyoto resta vincolata al raggiungimento di un accordo globale vincolante, che includa anche i grandi emettitori come gli Stati Uniti, la Cina, l’India e il Brasile, e un segnale molto importante. Lo ha dichiarato la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, commentando la posizione sul cambiamento climatico contenuta nelle Conclusioni del Consiglio europeo perche in linea con quanto sostenuto dall’industria europea nell’ambito dei negoziati internazionali sul Clima.

“Soprattutto perche questo messaggio – ha aggiunto la Marcegaglia – rafforza le Conclusioni del Consiglio Ambiente Ue dello scorso 14 ottobre, secondo le quali un aumento dell’obiettivo di riduzione di emissioni al 30% nel 2020 e condizionato al raggiungimento di un accordo globale”. Cosi Confindustria ha espresso un particolare apprezzamento per il ruolo svolto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in occasione del Vertice europeo, che ha permesso di raggiungere questo risultato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.