UE – Agroalimentare: più coerenza comunitaria (2)

CRISI – Vecchioni: agricoltura è tessuto economico sano

31 maggio 2009 Comments (0) Dalla home page

CONCORSI – Zaia: pubblicitari in erba per crescere sani

Mangia bene cresci meglio: premiate le scuole di Brescia, Palermo e Napoli

Insegnare ai giovani  la qualita agroalimentare e la consapevolezza dell’importanza del mangiare sano. E’ questo in sintesi l’obiettivo di “Mangia bene cresci meglio”, la manifestazione promossa dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, giunta alla sua quarta edizione che si e conclusa il 27 maggio scorso a Vieste. “Sono molto soddisfatto dei lavori realizzati per questa edizione di Mangia bene cresci meglio – ha commentato il ministro Luca Zaia – Gli annunci pubblicitari che abbiamo visto in questi giorni sono la testimonianza di quanto sia importante aiutare i ragazzi a riflettere sulle proprie scelte alimentari e invitarli a sperimentare il complesso linguaggio della pubblicita, imparando cosi a porsi in modo critico di fronte ai messaggi promozionali – ha concluso Zaia – Per promuovere la qualita agroalimentare e la consapevolezza dell’importanza del mangiare sano, possiamo contare anche sulle idee e sull’impegno e il contributo di tanti pubblicitari in erba”.
Nel corso della cerimonia conclusiva che ha coinvolto gli alunni di dieci gruppi scolastici finalisti, provenienti da nove regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Sicilia), sono state premiate le idee piu innovative ed efficaci ( nella foto, i vincitori).
Questi i premi con le relative motivazioni. Il primo premio ufficiale per la sezione “L’importanza della consapevolezza di una sana alimentazione” e stato assegnato agli alunni dell’Istituto Comprensivo statale di Prevalle di Brescia per il lavoro “L’impronta di una sana alimentazione”. Il primo premio ufficiale per la sezione “La varieta e la qualita dell’agroalimentare italiano” e, invece, andato all’Istituto comprensivo Raffaello Sanzio di Palermo per l’annuncio “Crescere sani e un compito difficile”.
“Menzione speciale della Giuria”  e il riconoscimento per “il migliore backstage” sono andati al lavoro “Nel giusto equilibrio” dell’Istituto Piero Gobetti di Quarto in provincia di Napoli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.