IMPRESE – Lazio: seminari informativi gli strumenti messi a...

SICUREZZA IT – Flame, l’arma nuova dello spionaggio informatico

29 maggio 2012 Comments (0) News

AMBIENTE – Rifiuti Roma: Ministero dà pieno supporto al commissario per l’emergenza, Sottile

Si e svolta ieri, lunedi 28 maggio, la prima riunione operativa tra il Ministero dell’Ambiente e il prefetto Goffredo Sottile, commissario del Governo per l’emergenza rifiuti di Roma. Il Ministero ha messo a disposizione del prefetto i dati e gli elementi per valutare la situazione dei rifiuti a Roma e le caratteristiche dei siti gia individuati come possibile sede di una eventuale discarica temporanea, che saranno integrati da nuovi ulteriori rilievi da completare entro la settimana e ha assicurato piena collaborazione tecnica al prefetto, anche per consentire una valutazione comparativa delle diverse soluzioni, cosi come chiesto dalla legge.

A questo proposito il Ministero ha sottolineato che, in linea con le leggi nazionali e le normative europee, l’area deve escludere rischi di inquinamento dell’ambiente e della falda idrica, assicurare una distanza adeguata dell’impianto dai centri abitati, garantendo al tempo stesso la tutela dei beni culturali, ed essere servito in modo adeguato dalla rete viaria per ridurre gli impatti della movimentazione dei rifiuti.

E’ stato infine ribadito che il “nodo discarica” va inserito nell’ambito della corretta organizzazione di un ciclo “industriale” dei rifiuti, oggetto del Piano per Roma proposto dal Ministero a Regione, Comune e Provincia per allineare la capitale d’Italia agli obiettivi di raccolta differenziata e di recupero dei rifiuti stabiliti dalle leggi nazionali e dalle direttive europee. In questo contesto il sito della discarica dovra avere una dimensione ridotta rispetto alle previsioni iniziali, perche il volume dei rifiuti gia trattati da conferire sara minore, tenendo conto dell’aumento della raccolta differenziata e del recupero.

Leggi anche: RIFIUTI-Discarica Corcolle: salve agricoltura e cultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.