DIGITALE-Al via la seconda edizione del MARKETERs Festival: il...

EVENTO-Chiamata all’Ordine per le Startup di Napoli: l’UDGCEC Napoli,...

21 novembre 2017 Comments Off on AMBIENTE-Dalla terra alla Terra: il suolo tra cambiamenti climatici e nuovi stili di vita in occasione della Giornata Mondiale del Suolo News

AMBIENTE-Dalla terra alla Terra: il suolo tra cambiamenti climatici e nuovi stili di vita in occasione della Giornata Mondiale del Suolo

l suolo rappresenta una delle principali risorse strategiche dell’Europa, in quanto garantisce la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità e la regolazione dei cambiamenti climatici.
È necessario che a livello UE vi sia il riconoscimento del suolo come patrimonio comuneda proteggere, poiché apporta benefici essenziali legati al benessere umano e alla resilienza ambientale.
Il Compost di qualità è uno strumento efficace nel combattere le minacce ai suoli: erosione, impermeabilizzazione, perdita di materia organica, perdita di biodiversità e contaminazione. Si tratta di un’azione concreta che rientra  tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

 

In occasione della Giornata Mondale del Suolo il CIC – Consorzio Italiano Compostatoriorganizza un evento per celebrare questo patrimonio comune.

 

Lunedì 4 dicembre

ore 14.30 – 17.00

presso il Sacro Convento di San Francesco

 

moderaPatrizio Roversi, conduttore di Linea Verde

introduceMassimo Centemero, Direttore del Consorzio Italiano Compostatori

 

intervengono:

Padre Domenico Paoletti, vicario della Custodia del Sacro Convento
Lucrezia Caon, Rappresentante della FAO
Teodoro Miano, Presidente di Società Italiana di Chimica Agraria
Rodolfo Coccioni, Professore ordinario di Paleontologia Università di Urbino
Edo Ronchi, Presidente di Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile
Walter Ganapini, Membro del Comitato Scientifico dell’Agenzia Europer dell’Ambiente

segue visita al Sacro Convento

 

 

Martedì 5 dicembre
ore 9.30 – 12.30
presso il Comune di Assisi

 

moderaAlessandro Canovai, Presidente del Consorzio Italiano Compostatori
introduceStefania Proietti, Sindaco di Assisi

 

intervengono:

Padre Mauro Gambetti, Padre Custode del Sacro Convento
Walter Rossi, Valle Umbra Servizi
Moreno Marionni, Valle Umbra Servizi

 

testimonianze: Associazioni, Enti e Persone che hanno accompagnato il Consorzio Italiano Compostatori in 25 anni di attività

 

 

Iniziative collaterali

Visita al Bosco di San Francesco del FAI (presso Basilica)

Per chi volesse visitare il Bosco di San Francesco, patrimonio FAI, al termine del Convegno, l’appuntamento è il 5 dicembre alle ore 14:30 presso la P.zza della Basilica di San Francesco, ingresso è lungo il muro di cinta. La visita prevede di precorrere un sentiero all’interno del Bosco di San Francesco, di circa 1,5 Km. Al termine del sentiero si giunge al convento di Santa Croce, sede del FAI, e alla radura che ospita l’opera di land art di Michelangelo Pistoletto “Il Terzo Paradiso”. La visita richiede circa un’ora mezzo. Al termine della visita è possibile prenotare un taxi per ritornare ad Assisi. È comunque possibile visitare autonomamente il bosco durante tutta la giornata del 5 dicembre. L’orario di apertura è dalle 10 alle 16.

 

Mostra fotografica su Laudato Sì

“30 foto abbinate a 30 estratti per non restare indifferenti e fare una conversione ecologica integrale”, così descrive la mostra Laura Filippucci, una delle ideatrici. L’esposizione di Laura Filippucci, Francesca Marinangeli e Eleonora Dottorini, vuole essere una lettura fotografica dell’enciclica papale Laudato Sì. La mostra è esposta nella Sala del Palazzo Capitano del Popolo di Assisi, dall’1 al 4 dicembre. Orari di apertura: 10.00-12.30, 15.30-18.00

 

Chi è il CIC

Il CIC (Consorzio Italiano Compostatori) è l’associazione italiana per la produzione di compost e biogas. Il Consorzio, che conta più di 130 soci, riunisce imprese e enti pubblici e privati produttori di fertilizzanti organici e altre organizzazioni che, pur non essendo produttori di compost, sono comunque interessate alle attività di compostaggio (produttori di macchine e attrezzature, di fertilizzanti, enti di ricerca, ecc.). Il CIC promuove la produzione di materiali compostati, tutelando e controllando le corrette metodologie e procedure. Promuove le iniziative per la commercializzazione e la corretta destinazione dei prodotti ottenuti dal compostaggio e svolge attività di ricerca, studio e divulgazione relative a metodologie e tecniche per la produzione e utilizzazione dei prodotti compostati.

Maggiori informazioni sul sito istituzionale: www.compost.it

 

Comments are closed.