IMPRESE – Crisi: il 2% guadagna come i...

REGIONI – Campania: la microconomia dell’isola di Ischia al...

25 ottobre 2010 Comments (0) News

AMBIENTE – Giornata nazionale dell’albero: 21 novembre, piantumazione contemporanea in tutte le città

In occasione della prima edizione della Giornata nazionale dell’albero, istituita dal disegno di legge “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” (vedi news relativa nell’home page), il Ministero dell’Ambiente sta organizzando per il 21 novembre diverse iniziative sul territorio nazionale in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, delle Politiche agricole, del Corpo Forestale dello Stato, delle Regioni e dell’Anci, l’Associazione nazionale comuni italiani. Lo si legge in una nota in cui si spiega che l’obiettivo e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica, in particolare delle nuove generazioni, sull’importanza del patrimonio arboreo e boschivo del nostro Paese. Fulcro della Giornata la piantumazione contemporanea in ogni citta, a mezzogiorno, di un numero di piantine arboree di specie autoctone proporzionale ai nati del Comune sulla base della popolazione residente. Gli alberi, forniti dal Ministero dell’Ambiente, dal Corpo Forestale e dai vivai regionali, saranno messi a diposizione dei Comuni alcuni giorni prima del 21 novembre cosi da facilitare l’organizzazione della messa a dimora. La piantumazione e prevista in luoghi che abbiano un valore particolare in materia di lotta al disboscamento illegale e di cura del territorio per la prevenzione e il contrasto del dissesto idrogeologico.

Il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha inviato una lettera ai sindaci invitandoli ad aderire all’iniziativa. Sara possibile farlo entro il 4 novembre e sul sito del Ministero, www.minambiente.it, nella pagina web dedicata, sono disponibili il form e altre informazioni sulla Giornata. Inoltre il Ministero dell’Istruzione sta diramando una circolare a tutte le scuole con l’invito a effettuare nella settimana precedente al 21 novembre attivita sugli alberi e la loro importanza. Le prime 500 scuole che aderiranno alla Giornata sempre entro il 4 novembre (il modulo e disponibile anche sul sito www.minambiente.it) riceveranno 5 alberelli da piantare nei propri cortili o giardini, mentre le altre saranno invitate a raccordarsi con i propri Comuni per organizzare insieme le iniziative legate all’evento. Il Ministero dell’Ambiente sta poi siglando accordi a livello nazionale, replicabili a livello locale, con associazioni ambientaliste e operatori del settore vivaistico per far si che tutti gli italiani, il 21 novembre, possano procedere alla messa a dimora di nuovi alberi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.