DRONI-Business: potenziale a rischio per troppe difficoltà Enac

STIPENDI-XIX Rapporto Retribuzioni OD&M Consulting (Gi Group): nel 2014...

16 marzo 2015 Comments Off on ALTO ADIGE-Cooperative di consumo: prodotti locali e prezzi equi Dalla home page

ALTO ADIGE-Cooperative di consumo: prodotti locali e prezzi equi

Prodotti locali e prezzi equi. Da più di 100 anni le cooperative di consumo altoatesine offrono un’alternativa alla grande distribuzione organizzata. Recenti rilevazioni hanno individuato tra i consumatori una crescente sensibilità verso il tema della filiera corta. Proprio per questo motivo le cooperative di consumo altoatesine hanno intensificato i rapporti con gli agricoltori e produttori locali e avviato una nuova collaborazione con l’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi (Südtiroler Bauernbund).

“In tempi di globalizzazione e standardizzazione dei prodotti, di crescente consapevolezza ambientale e scandali alimentari,  il consumatore è in cerca di prodotti locali e di qualità e richiede più partecipazione e una maggiore trasparenza dei prezzi”, spiega il Presidente della Federazione Raiffeisen Heiner Nicolussi-Leck. Per rispondere a queste nuove esigenze dei propri soci e clienti, le cooperative di consumo altoatesine hanno da poco posto le basi per una nuova collaborazione con il Südtiroler Bauernbund. “Vogliamo ampliare l’offerta di prodotti locali, perché siamo convinti che questa sia la strada giusta da percorrere per consolidare un modello di consumo più consapevole e attento ai bisogni dei consumatori e dei produttori”, afferma il presidente della cooperativa di consumo Koncoop Heini Grandi.

Anche il presidente del  “Südtiroler Bauernbund”, Leo Tiefenthaler,  accoglie con favore la nuova collaborazione: “Le cooperative di consumo offrono ai produttori locali la possibilità di vendere i propri prodotti nelle immediate vicinanze e ad un prezzo equo e rimunerativo. Esse sono da sempre partner importanti per i nostri associati.” Michael Oberhollenzer del Moserhof in Valle Aurina fornisce già i propri prodotti alla cooperativa di consumo Koncoop ed è soddisfatto di questa possibilità, che gli consente di raggiungere un maggior numero di consumatori che non attraverso la sola vendita diretta.

Con un fatturato di più di 30 milioni di euro, quasi 13.000 soci e venti negozi su tutto il territorio, le dieci cooperative di consumo altoatesine sono una realtà affermata e in costante crescita nel panorama del commercio alimentare della nostra provincia. Se in un primo momento esse assolvevano soprattutto al compito di offrire ai propri soci viveri e alimentari a prezzi accessibili, oggi i negozi coop sono diventati sinonimo di un consumo consapevole, sostenibile e trasparente

La qualità dunque ad un prezzo equo, redditizio per gli agricoltori e vantaggioso per i consumatori.

”Vogliamo allontanarci dalla tipica politica dei discount, la politica del prezzo ribassato a tutti i costi. Noi offriamo quotidianamente prezzi vantaggiosi per consumatori e produttori”, puntualizza il vicepresidente della Koncoop Andrea Grata. È per questo che le cooperative di consumo altoatesine hanno applicato un ribasso a lungo termine su quasi 900 prodotti coop, un’azione duratura che incentiva un consumo più consapevole.

(Foto: da sinistra a destra: Heiner Nicolussi-Leck, presidente della Federazione Raiffeisen; Andrea Grata, vicepresidente Koncoop; Heini Grandi, presidente della cooperativa di consumo Koncoop; Leo Tiefenthaler, presidente Südtiroler Bauernbund; Michael Oberhollenzer, Moserhof (Collepietra, Valle Aurina)

Comments are closed.