IMPRESE – Unioncamere: 2 imprese su 3 puntano sulla...

CAMPANIA – Slow Food: guida ai vini d’Italia

18 gennaio 2010 Comments (0) News

AGRICOLTURA – Rapporto Qualivita: Italia leader europeo Dop, Igp e Stg

Il Rapporto Qualivita sintetizza in poche pagine quanto e stato fatto per la qualita dell’agroalimentare italiano durante un anno di duro lavoro al Ministero. Con 194 produzioni Dop, Igp e Stg, l’Italia e oggi leader europeo per prodotti certificati, un numero che rappresenta il 21% del totale dei prodotti a denominazione. Sono orgoglioso sia proprio il Veneto, la mia terra, la Regione con il maggior numero di certificazioni: 31 prodotti a denominazione tutelata. Lo ha affermato il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia commentando la pubblicazione del Rapporto 2009 dell’Osservatorio Socio Economico Qualivita che affronta l’analisi di uno dei piu rilevanti aspetti del comparto agroalimentare italiano: le produzioni certificateDop, Igp e Stg.

“Durante il 2009 l’agroalimentare italiano ha fatto molti goal, fra i quali la Pizza Stg, l’Aceto Balsamico di Modena Igp, il Radicchio di Verona Igp e ha vinto la coppa del mondo per la qualita. L’Italia si e arricchita di 19 nuove denominazioni, seguita da Francia e Spagna che hanno registrato entrambe 6 nuovi prodotti. Siamo leader mondiali per qualita – ha aggiunto il ministro – nostro compito e quello di continuare a tutelare e valorizzare le tipicita e le identita territoriali, vere ricchezze delle nostre terre. Colpisce – ha concluso Zaia – che tra le parole chiave dell’agroalimentare italiano, censite dall’Osservatorio Qualivita, sia forte la presenza di alcune delle parole d’ordine della nostra politica agricola come per esempio: ‘agropirateria’, ‘etichettatura’, ‘vendita diretta’ e ‘sicurezza alimentare’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.