INTESA TRA UNCEM E CONSIGLIO DEGLI ORDINI NAZIONALI DI...

FORMAZIONE-CUOA Study Tour: viaggio alla scoperta delle eccellenze Lean...

25 marzo 2019 Comments Off on IMPRESE-Al via il Best Performance Award il campionato delle imprese italiane eccellenti Dalla home page

IMPRESE-Al via il Best Performance Award il campionato delle imprese italiane eccellenti

A CONFRONTO LE AZIENDE CON FATTURATO COMPRESO TRA I 25 MLN E I 5 MLD DI EURO CAPACI DI CREARE VALORE ECONOMICO E TECNOLOGICO, UMANO E AMBIENTALE. A SELEZIONARLE LA SDA BOCCONI SCHOOL OF MANAGEMENT IN COLLABORAZIONE CON J.P. MORGAN PRIVATE BANK, PWC, GRUPPO24ORE E REFINITIV

Al via l’edizione 2019 del Best Performance Award, il campionato dedicato alle imprese italiane eccellenti economicamente e focalizzate sulla sostenibilità ambientale, sociale e di governance.

Nato nel 2017 dalla collaborazione tra SDA Bocconi School of Management, J.P. Morgan Private Bank, Pwc, Gruppo24Ore e Reuters (da quest’anno Refinitiv), il Best Performance Award si rivolge alle aziende italiane con fatturato compreso tra i 25 mln e i 5 mld di euro.

Tutte le società candidate devono essere indipendenti da un gruppo straniero, mostrare una crescita dei ricavi e una crescita del rapporto CAPEX/Total Asset superiore alla media settoriale. Dovranno quindi avere EBITDA margin superiore a quello del settore di appartenenza e mostrare una posizione finanziaria netta equilibrata (rapporto PFN/EBITDA inferiore a 3).

Il processo di selezione avviene in tre step:

1. elaborazione dei dati economici e finanziari della popolazione di imprese all’interno di specifici parametri economici e finanziari;
2. elaborazione dei dati provenienti da survey sottoposta ad una short list di aziende che hanno superato i criteri del primo step;
3. elaborazione dei dati provenienti da interviste one-to-one con aziende che rientrano in una successiva short list determinata dal superamento dei due criteri precedenti.

Per garantire un confronto equo, le categorie dimensionali che riceveranno un premio sono tre (Small, Medium e Large Company); è inoltre previsto un riconoscimento alla migliore azienda del campione, indipendentemente dalla dimensione (Best Performance of the Year).

A questi si aggiunge un ulteriore premio, che andrà all’azienda capace di distinguersi in un hot topicquest’anno focalizzato sulla Managerial Excellence, fattore fondamentale per il passaggio generazionale di alcuni nostri grandi e piccoli gioielli.

Le imprese selezionate come top performer nelle precedenti edizioni – circa 130-  unitamente a quelle che verranno selezionate nell’edizione 2019, rientreranno di diritto nel neonato Best Performance Club (BPC), una piattaforma di servizi, eventi e informazioni messi a disposizione in via esclusiva per coloro che riescono a superare gli step di analisi previsti dal team di SDA Bocconi.

“Un Premio sempre più mirato alla realizzazione delle sfide delle nostre migliori imprese, che riescono a beneficiare di un brand oggi sempre più garanzia di eccellenza quale è il BPA”, commenta Leonardo Etro, responsabile scientifico del progetto insieme a Maurizio Dallocchio, che evidenzia come “l’appartenenza al Club configuri quello scambio culturale fra Accademia e mondo delle imprese che è la base fondante di SDA Bocconi School of Management e dei suoi partner, che come in passato e ancor di più oggi vedono nella condivisione di best practices di livello sempre crescente la soluzione a tematiche come il cambiamento climatico, la diversity e l’innovazione”.

“Con questa terza edizione il premio BPA cresce per diventare anche l’occasione di un dialogo continuo e sempre più costruttivo con gli imprenditori italiani impegnati a coniugare eccellenza manifatturiera e scelte strategiche improntate alla sostenibilità. In un mondo che cambia, siamo fieri di essere sempre al fianco di questi imprenditori e riconoscere il loro grande contributo alla costruzione del futuro per le prossime generazioni” ha commentato Riccardo Pironti, responsabile di J.P.Morgan Private Bank per l’Italia, i Paesi Bassi e la Scandinavia.

“Il supporto a questa iniziativa”, commenta Alessandro Grandinetti, Clients & Markets Leader di PwC, “conferma la nostra convinzione che il riconoscimento e la celebrazione delle eccellenze possa essere uno stimolo importante per migliorare la fiducia, la condivisione e la collaborazione tra imprese, istituzioni e società civile. ”

A condividere il pensiero anche Luigi Cimaschi, Amministratore Delegato della sede italiana di Refinitiv.  “Un premio come il Best Performance Award”, sottolinea Cimaschi, “è uno strumento straordinario che consente ai partecipanti di confrontarsi con altri player del mercato e meglio conoscersi su aspetti determinanti per il loro futuro quali innovazione, performance finanziaria e sostenibilità. Per questo motivo Refinitiv, una delle principali fonti mondiali di dati e notizie, sostiene questa iniziativa insieme a SDA Bocconi e partners di primissimo livello”.

“Le precedenti edizioni del premio” commenta Giuseppe Cerbone, Amministratore Delegato del Gruppo 24 ORE, “hanno avuto il grande merito di sensibilizzare la comunità imprenditoriale italiana e il mercato sul tema della consapevolezza del creare valore. Le aziende che hanno vinto si sono distinte infatti per la capacità di creare valore economico, tecnologico, umano, ambientale e sociale. Il Gruppo 24 ORE, da sempre impegnato a raccontare le eccellenze in campo imprenditoriale, supporta il Premio nella convinzione che queste storie di eccellenza possano sensibilizzare un numero sempre più ampio di aziende ad impegnarsi nell’intrecciare le performance economico-finanziarie con l’attenzione ai temi della sostenibilità.”

Comments are closed.