Screenshot DTG

STARTUP-Aumento di capitale Diet to go: oltre € 400mila...

ValentinaCerolini_Deesup

STARTUP-Deesup: compravendita smart con la piattaforma del design di...

11 gennaio 2017 Commenti disabilitati Dalla home page

STARTUP-Pikkart: pronto il primo SDK (Software Development Kit) italiano per lo sviluppo di App in Realtà Aumentata per smartphone/tablet

PIKKART - esempio Realtà Aumentata Supereroe

La startup Pikkart lancia un nuovo kit di sviluppo di applicazioni software in Realtà Aumentata. Disponibile online, ad un prezzo molto competitivo rispetto ai top player internazionali, può essere utilizzato da sviluppatori ed aziende con competenze tecniche

PIKKART - esempio Realtà Aumentata BarcaLa Realtà Aumentata rappresenta una delle tendenze che sta cambiando, e cambierà sempre più, la sfera privata e professionale di ciascuno di noi. Non a caso, infatti, i colossi mondiali del web hanno fiutato le potenzialità ed il business che si potrebbe generare dall’utilizzo della Realtà Aumentata e si stanno attrezzando per debuttare da protagonisti in questo mercato.

Pikkart è l’unica azienda italiana, e tra le sole dodici al mondo, ad aver sviluppato un Software Development Kit proprietario che include features uniche, performanti e di qualità, che lo rendono uno strumento completo ed affidabile, in grado di primeggiare con Framework ad oggi più noti al grande pubblico, come ad es. Vuforia, Wikitude, AR Toolkit, Catchoom e Layar.

Tra le funzionalità del Pikkart AR SDK spiccano le seguenti:

  • la robustezza e la stabilità dell’algoritmo per rilevare (Detection) e tracciare (Tracking) la posizione di un marker all’interno di un’immagine, una sequenza di immagini o di flussi video. Caratteristiche, peraltro, è tutelate con il deposito di una domanda di brevetto nazionale;
  • lo sviluppo di una tecnologia unica a livello mondiale, AR Logo, che consente di associare ad immagini apparentemente uguali (la differenza non è visibile all’occhio umano) contenuti diversi in Realtà Aumentata. L’utilizzo di questa funzionalità non necessita di stampanti e/o tipologie di carta diverse da quelle standard. Anche in questo caso, è stata depositata una domanda all’ufficio Italiano Brevetti e Marchi.
  • la velocità (0,5 secondi su un database di 1 milione di immagini), la precisione (98% di accuratezza) e la convenienza economica (nessun hardware specializzato) del sistema di ricerca e di recupero delle immagini da uno o più database (Image Retrieval).
  • la presenza di un Content Management System (CMS), una piattaforma per la gestione in autonomia dei contenuti in Realtà Aumentata, che si contraddistingue per l’intuitività e la semplicità dell’interfaccia e per il fatto di poter essere utilizzata senza essere in possesso di conoscenze tecniche di programmazione;
  • il servizio di Cloud API, che fornisce alle aziende la possibilità di creare markers attraverso il proprio CMS.
  • il Plugin per Unity 3D, che permette di sviluppare esperienze di Realtà Aumentata senza limiti con il motore di rendering più diffuso al mondo.
  • gli Xamarin Components, che mettono a disposizione le funzioni dell’SDK a tutti gli sviluppatori C# che realizzano App native attraverso la piattaforma Xamarin.

 

Il Pikkart AR SDK rende più accessibile, per sviluppatori ed aziende con competenze tecniche, un mondo, quello della Realtà Aumentata, tanto affascinante quanto utile.

Collegandosi alla piattaforma https://developer.pikkart.com, è ora possibile scaricare la versione trial gratuita ed accedere ad un ampio ed esaustivo archivio di tutorial ed informazioni, utili per poter utilizzare al meglio l’AR SDK di Pikkart per sviluppare App in Realtà Aumentata per i settori più disparati: dal marketing all’editoria, dal culturale al turistico, passando attraverso l’industriale.

 

Presentazione di Pikkart

PIKKART, è una start-up fondata a Modena nel 2014 da cinque professionisti operativi nell’ambito digitale. Conta circa una 15ina di collaboratori ed è l’unica società in Italia a possedere un framework di sua proprietà per sviluppare App in realtà aumentata tese a soddisfare ogni tipo di esigenza. Si rivolge principalmente al settore della comunicazione ed è operativa sia in ambito nazionale che internazionale.

 

 

 

PIKKART fa innovazione. “Reinventiamo la realtà, arricchendola di contenuti digitali. Attraverso soluzioni tecnologiche, d’avanguardia, in continua evoluzione e in grado di connettere il mondo reale a quello digitale.”In una parola, sviluppa Realtà Aumentata: ovvero quel sistema che permette di “aggiungere” contenuti digitali- oggetti 3D, video, testi, etc. – al mondo reale, attraverso l’uso di dispositivi di ultima generazione (smartphone, tablet, etc.). Oggi, uno degli asset più importanti dell’industria 4.0.

L’azienda modenese è stata la prima e al momento la sola in Italia, a sviluppare un Framework proprietario per la Realtà Aumentata.PIKKART, è attiva nella realizzazione di App – perfettamente compatibili con tutti i sistemi operativi Android, iOS e Windows Phone – per progetti di Realtà Aumentata e Marketing di prossimità, cioè di tutte quelle tecnologie innovative che stanno reinventando il modo di vivere sia in ambito professionaleche privato.

E’ una storia molto recente quella di PIKKART. Risale ad un paio di anni fa, nel 2014, quando uno staff formato da cinque professionisti del mondo digitale, decide di dare vita a Modena, ad una startup dalle caratteristiche decisamente originali oltre che innovative. Con un obiettivo: sviluppare soluzioni per la Realtà Aumentata.

Ciascuno di loro, vanta una solida esperienzanell’ambito del digitale, maturata in Progetti d’Impresa, leader in Italia nella fornitura di soluzioni software e mobile e web based, dalla quale tramite uno spin-off è nata PIKKART. Ad animare questa squadracreatività e tecnologia, ma soprattutto la passione: “Il carburante- dicono loro – che stimola l’innovazione” e che li porta a lavorare ad ogni progetto con un approccio tailor made.

PIKKARTin questa fase del suo sviluppo è tra le dodici realtà imprenditoriali al mondo – la prima in Italia di questo tipo – ad avere realizzato da zero un proprio “Augmented Reality Ecosystem”: un sistema di tecnologie proprietarie, composto da diversi moduli tra loro integrati, utile a sviluppare App in Realtà Aumentata.

È oggi operativa sia a livello italiano che internazionale ed ha già realizzato alcuni progetti per imprese nazionali e internazionali. Per Elior, la multinazionale francese leader in Italia nella ristorazione collettiva, PIKKART ha sviluppato una App in Realtà Aumentata per trasformare i suoi impianti di ultima generazione in un’esperienza emozionale divertente ed interattiva.

LE PERSONE.

Attualmente l’Azienda può contare su una quindicina di collaboratori, con seniority e competenze complementari. Alla guida di Pikkart Lorenzo Canali, co-founder & CEO, imprenditore nell’ambito dell’ICT da oltre 16 anni. Lo affiancano Giovanni Zuffolini, co-founder & CTO, che ricopre il ruolo di product manager e delivery manager, e Davide Baltieri, co-founder e R&D manager, ex ricercatore dell’Università di Modena e Reggio Emilia, che ha contribuito in maniera fondamentale alla genesi dell’SDK. Completano la squadra di PIKKART: Mattia Baroni, COO e Communication manager e Marco Pischedda, Sales Manager.

 

LE PAROLE DEL FUTURO PROSSIMO

 GLOSSARIO

 

  1. SDK / FRAMEWORK

Il Software Development Kit o Pacchetto di Sviluppo per Applicazioni è un insieme di strumenti e documentazione per lo sviluppo di soluzioni software. Utilizzando la licenza fornita da Pikkart, è possibile sviluppare in autonomia App con funzioni avanzate di Realtà Aumentata, compatibili con i principali sistemi operativi (Android, iOS e Windows Phone).

 

  1. MARKER

Immagine che se inquadrata con la fotocamera di uno smartphone e/o tablet permette di visualizzare sul relativo display il contenuto in Realtà Aumentata

 

  1. TRACKING

Algoritmo per inseguire (o tracciare) nel tempo la posa di un marker all’interno di un’immagine o flusso video.

 

  1. CMS

Il Content Management System o Sistema di Gestione dei Contenuti è uno strumento software per caricare, aggiornare e gestire in completa autonomia i contenuti di Realtà Aumentata visualizzati tramite App. Esso è integrato con il Pikkart AR-SDK. Per il suo utilizzo non sono richieste competenze tecniche.

 

  1. CRS

Il Cloud Recognition Service o Servizio di riconoscimento e recupero di immagini in cloud che permette di riconoscere in pochissimo tempo (meno di mezzo secondo) quale marker è inquadrato e recuperare dati ad esso associati, il tutto potenzialmente all’interno di database di centinaia di migliaia di immagini.

 

  1. GEO-LOCATION BASED AR

La Realtà Aumentata Geo-referenziata permette di trovare e visualizzare i Punti di Interesse (POIs) vicini all’utente, inquadrando con la fotocamera dello smartphone/tablet l’ambiente circostante.

 

  1. API

Una serie di procedure e comandi web (HTML REST) tramite i quali i CMS di terze parti possono comunicare e interagire in modo automatico con il CRS e il CMS di Pikkart.

 

Comments are closed.