Schermata+2017-09-11+alle+17.04.01

STARTUP-Presentazione “Stasera Guida Wetaxi” : domani 14 settembre Sala...

anth_s_85_8475

MADE IN ITALY-Un record made in Emilia-Romagna: Sedoc Digital...

13 settembre 2017 Commenti disabilitati Commerciale

SOSTENIBILITA’-BDO Italia: nasce la Divisione Sustainable Innovation, guidata da Carlo Luison

BDO ritratti

L’offerta di BDO Italia, branch nazionale del network globale di revisione contabile e consulenza aziendale, si arricchisce di un nuovo team di professionisti specializzati in sostenibilità, come risposta alla crescente domanda di integrazione ed equilibrio tra il profitto economico e gli impatti sociali ed ambientali. La nuova Divisione Sustainable Innovation intende rispondere alle concrete esigenze delle imprese e delle altre organizzazioni attraverso soluzioni innovative per il benessere della persona e dell’ambiente e la creazione di valore sostenibile.
Per guidare questa nuova unit, BDO Italia sceglie Carlo Luison, professionista pioniere nella consulenza in materia di corporate responsibility e sostenibilità. Esperto in materia di integrated reporting e impact assessment, a partire dagli anni ’90 ha avuto modo di collaborare allo sviluppo di numerose business line presso le più importanti società di servizi professionali al mondo. Classe 1974, padre di due figli, Carlo Luison vanta così un’esperienza ventennale nel settore. Dopo il conseguimento del dottorato in Economia e Strategia di Impresa presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha sviluppato le sue competenze lavorando per compagnie multinazionali e imprese leader nel mondo, ricoprendo poi il ruolo di Managing Director della società REvalue S.r.l., acquisita nel 2012 dal network Deloitte.
Con l’ingresso del nuovo Sustainable Innovation Leader e l’organizzazione di un team esperto e dedicato, anche BDO Italia potrà contare su una divisione nazionale specializzata in materia di sostenibilità, rafforzando e sviluppando ulteriormente un’offering in cui l’expertise internazionale di BDO è in forte crescita.
La creazione della nuova unit coincide con un momento particolarmente delicato per le organizzazioni del nostro Paese, che dovranno rapidamente adeguarsi al nuovo Decreto Legislativo 254/2016 che recepisce la Direttiva Europea sulle non financial information e all’importante riforma del terzo settore. Queste normative prevedono una forte evoluzione e uno sviluppo professionale nella prassi di rendicontazione non finanziaria, non solo per misurare la capacità della singola azienda di creare valore, ma anche per valutarne gli impatti sociali e ambientali.
“La sostenibilità è un concetto che sta entrando prepotentemente nella nostra vita quotidiana, che si traduce in stile di consumo e che ha addirittura varcato, come sappiamo, i confini del mondo economico-finanziario, diventando fattore discriminante nell’allocazione dei capitali – ha commentato Simone Del Bianco, Managing Partner BDO Italia. – Siamo dunque lieti e orgogliosi di dare vita nella nostra società a un nuovo servizio di eccellenza che, ne siamo certi, saprà portare un valore aggiunto impagabile a tutti i nostri clienti.”
“Occuparsi di corporate responsibility nel settore privato significa oggi supportare strategicamente tutte le organizzazioni a innovare i modelli di business e a sviluppare risposte concrete, sempre più innovative, per creare valore condiviso seguendo le logiche dell’economia circolare e della sharing economy – ha dichiarato il nuovo Sustainable Innovation Leader di BDO Italia, Carlo Luison. – Sono entusiasta di poterlo fare alla guida della nuova Divisione Sustainable Innovation di BDO Italia: il nostro team saprà dare un contributo concreto alla crescita di sistemi economici più sostenibili nel nostro Paese e, allo stesso tempo, anche allo sviluppo di queste competenze nel network BDO.”

BDO è tra i principali network internazionali di revisione e consulenza aziendale con circa 67.000 professionisti altamente qualificati in più di 158 paesi. In Italia BDO è presente con oltre 700 professionisti e 20 uffici, una struttura integrata e capillare che garantisce la copertura del territorio nazionale.

Comments are closed.