COMMERCIO – Extra Ue: export italiano a +4% mentre...

LAVORO – Apprendistato: firmato accordo per l’industria calzaturiera

23 aprile 2012 Comments (0) News

PENSIONI – Esodati: Galli, no al reinserimento forzoso e per gli incentivi le aziende devono essere libere di valutare

E’ un problema sociale serio: spero che il Ministero riesca ad arrivare una qualche soluzione ma questa non puo comportare il reinserimento forzoso di queste persone ( gli esodati – ndr) nelle aziende da cui sono usciti. Lo ha affermato il direttore generale di Confindustria, Giampaolo Galli, a ”L’economia in tasca” del Gr Rai sottolineando che ”i posti di lavoro che queste persone ricoprivano, oggi non ci sono piu e non si puo sicuramente imporre a un’impresa di riassumere una persona, le aziende devono essere libere di assumere le persone che ritengono sia opportuno avere”.

Sulle ipotesi del ministro Fornero ( vedi anche: PENSIONI-Esodati: Fornero, part time e incentivi), Galli ha indicato che quella degli incentivi e un’idea che si puo prendere in considerazione ma sulla base di questi incentivi le aziende devono essere libere di valutare se vi e una convenienza ad assumere queste persone oppure no”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>