salvatore-rebecchini

PREMI DI LAUREA 2017-SIMEST e Comitato Leonardo: sostegno alle...

TagParty_cs-15

INNOVAZIONE-Talent Garden compie 6 anni: 18 campus in 6...

14 luglio 2017 Commenti disabilitati Dalla home page

CROWDFUNDING-Orwell: la campagna della startup che sviluppa applicativi di realtà virtuale è un successo. Raggiunto il 115%

OrwellVR_davinci_16-9 (1)

La campagna si chiuderà il 4 agosto.

È un successo la campagna di equity crowdfunding lanciata da Orwell su Opstart. La startup, che si occupa di applicativi di realtà virtuale, ha raggiunto il 115% del suo obiettivo di 100.000 euro, a fronte di una valutazione pre money di 852.500 euro. La campagna si chiuderà il 4 agosto.

Orwell – startup di Speed MI Up, l’incubatore di Università Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano – è un “virtual studio” che ha per oggetto lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di applicativi di realtà virtuale e mixed reality, realizzati attraverso software e simulazioni 3D altamente innovativi in termini di user experience. Grazie alle competenze di un team formato da interface designer, sviluppatori, digital artist, architetti e produttori, Orwell propone sul mercato esperienze immersive, scenari navigabili, applicazioni interattive con le più avanzate tecnologie per la realtà virtuale, oltre a simulazioni real time, video 360° ed eventi interattivi.

Tra le aree di business che Orwell sta implementando vi sono Virtual Eyes, un servizio che permette di inserire oggetti tridimensionali e scansioni di spazi reali all’interno di virtual tour interattivi navigabili su tutte le piattaforme, e custom experiences per eventi, musei, mostre. È il caso, quest’ultimo, della Klimt Experience realizzata con grande successo a Firenze e di Da Vinci VR che permette di utilizzare e interagire con le macchine di Leonardo. Il progetto più importante è Virtual Trade Show, la prima fiera virtuale al mondo, adattabile a tutte le tipologie di fiere e congressi, dove il visitatore può visitare gli stand, partecipare a eventi live, connettersi ad altri utenti.

Nell’ultimo triennio il mercato globale della realtà virtuale ha conosciuto una crescita considerevole e le proiezioni sul futuro sono molto incoraggianti. Si stima una crescita di utenti attivi del 503% entro il 2018, passando dagli attuali 43 milioni a oltre 215 milioni. Sui ricavi si stima di arrivare a 4,6 miliardi di dollari del 2018 per il settore virtual reality-software; se consideriamo anche l’hardware i ricavi sono stimati a 5,2 miliardi per il 2018. Orwell Srl crede che nei prossimi anni si assisterà ad una vera e propria esplosione della domanda di contenuti di realtà virtuale e aumentata. Una volta provata la sensazione di immergersi in uno spazio virtuale, di vivere un progetto o un ambiente che ancora non esiste ed esperirlo in modo unico visitandolo e interagendoci, diventa immediatamente chiara la valenza innovativa di tale strumento, destinato a diventare il mainstream in numerosi segmenti di mercato.

Per ulteriori informazioni: https://www.opstart.it/progetto/orwell-srl-virtual-reality/

 

Comments are closed.