CONSUMI – Saldi: al via shopping per 8,2...

CONSUMI – Feste: Made in Italy e prodotti...

1 gennaio 2010 Comments (0) Dalla home page

AMBIENTE – Roma: dal 1° gennaio stop a Euro 0

Dall’1° gennaio 2010 ai ciclomotori e ai motoveicoli a due, tre e quattro ruote, con motore a 4 tempi Euro 0 non conformi alla direttiva 97/24/CE, e vietato l’ingresso e la circolazione all’interno della Ztl dell’anello ferroviario, una delle fasce di salvaguardia ambientale istutite nel territorio del Comune di Roma.

Il provvedimento rientra all’interno del quadro generale degli interventi che il Comune di Roma promuove in favore dell’ambiente e a salvaguardia della salute dei cittadini”. E’ quanto si legge in una nota del Campidoglio.

I ciclomotori e i motoveicoli di vecchia generazione, infatti, emettono una significativa quantita di polveri sottili che incidono sull’inquinamento atmosferico – si legge nella nota – e questo nuovo provvedimento da seguito al processo di contenimento degli agenti inquinanti prodotti dal traffico veicolare, gia avviato per i ciclomotori e motoveicoli nel 2007 con la restrizione alla circolazione di quelli dotati di motore a 2 tempi Euro 0.
Il rispetto della misura adottata e la progressiva sostituzione dei vecchi veicoli contribuira a ridurre sensibilmente la produzione di polveri sottili e di ossidi di azoto. Potranno circolare all’interno della Ztl dell’anello ferroviario i motoveicoli classificati di interesse storico-collezionistico, iscritti ai Registri riconosciuti dal nuovo codice della strada, e ciclomotori e motoveicoli adibiti al trasporto di persone diversamente abili. Ai residenti all’interno della Ztl dell’anello ferroviario sara consentita la circolazione fino al 30 giugno 2010.

Per facilitare e incoraggiare la sostituzione dei vecchi veicoli sono anche disponibili incentivi economici messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente. Per riconoscere la classe ambientale di omologazione e sufficiente controllare la direttiva di riferimento riportata sulla carta di circolazione o sul certificato di idoneita tecnica.
Sul sito del Comune di Roma (in evidenza nella home page del X Dipartimento) si possono consultare i confini della fascia verde e dell’anello ferroviario.

Ma chi appartiene alla categoria Euro 0? Sono tutti i veicoli (privi di catalizzatore) immatricolati fino al 31/12/1992.

In Italia ce ne sono ancora ben 4.800.000. Rottamando un’auto Euro 0 e acquistando un’auto nuova con emissioni di CO2 inferiori a 140g/Km si ottiene un bonus di 800 euro piu due anni di esenzione dal pagamento del bollo. Nel caso di un’auto con questa caratteristica e cilindrata inferiore a 1300cc, gli anni di esenzione diventano 3. Inoltre, chi rottama un’auto Euro 0 (senza acquistarne una nuova) ha diritto ad uno sconto sul costo della rottamazione fino a 80 euro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>