IMPRESE – Tessile: incentivi ricerca industriale e sviluppo per...

SALUTE – Alimentazione: lamponi, more e fragole sono un...

22 marzo 2010 Comments (0) News

AGRICOLTURA – Bioenergie: la doppia utilità dei pioppi “cattura Co2″

In Italia un ruolo importante nella riduzione della Co2 atmosferica e svolto dalla coltura del pioppo, che si sta rilanciando in tutta Europa, anche grazie al recente progetto europeo Euroface, coordinato dall’Universita della Tuscia e dal Cnr. Simulando le condizioni ambientali che si prevedono per l’anno 2050, gli studiosi hanno stimato un aumento di circa il 20-25% della capacita produttiva di biomassa e di sequestro del carbonio da parte delle piantagioni forestali a rapido accrescimento come, appunto, il pioppo. Una coltura che presenta sempre un bilancio positivo tra carbonio assorbito dalle piante (circa 5,7 tonnellate per ettaro in un anno) e carbonio emesso nel corso degli interventi colturali di gestione.

Per questo – ha affermato il presidente della Confagricoltura, Federico Vecchioni - il pioppo sta assumendo una sempre maggiore importanza, anche in considerazione del suo utilizzo a fini energetici: costituisce infatti la principale specie usata nelle piantagioni da bioenergia (la cosiddetta Srf – Short Rotation Forestry) sia per i suoi vantaggi colturali (rapidita di crescita, facilita di propagazione e di miglioramento genetico, facilita di espianto), sia per quanto riguarda le ottime caratteristiche della gestione e del prodotto finito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>